Le prime mosse di Peruzzi. Ecco come Angelo sta facendo la differenza…

Nell’era Lotito, non c’era mai stata una figura così. Parla solo quando c’è bisogno. E’ il tramite fra giocatori e società…

di redazionecittaceleste
ROMA – Angelo Peruzzi c’è. Sempre. E’ presente ad ogni ora del giorno e della notte. Così ha detto, così ha promesso, così sta agendo. Incute rispetto, non timore. Come scrive il Corriere dello Sport, ha già dovuto affrontare la prima grana, quella legata a Keita. L’ha fatto dentro lo spogliatoio e fuori, in conferenza stampa. Nell’era Lotito, non c’era mai stata una figura così. Parla solo quando c’è bisogno. E’ il tramite fra giocatori e società. All’intero dello spogliatoio – così come avveniva durante la sua carriera – è consideratissimo da tutti. Perchè tutti sanno chi è, chi era e cosa ha fatto nel calcio Italiano. Durante gli allenamenti si intrattiene spessissimo con mister Inzaghi. Ha il sorriso sulle labbra ma se si arrabbia, diventa Tyson. E questo, all’interno dello spogliatoio, lo sanno tutti. Il rendimento dei singoli dipende anche dall’atteggiamento quotidiano. In allenamento. La presenza di Peruzzi a bordocampo, assicurano fonti bene informate, si sta facendo sentire. E intanto occhio al colpo a sorpresa che potrebbe arrivare sul mercato: CONTINUA A LEGGERE
Cittaceleste.it
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy