Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a news

Serie A, la Lega fiduciosa: “Il campionato prosegue”

 Serie A

La Lega Serie A non ha dubbi: nonostante i problemi di positività il campionato continuerà regolarmente il proprio svolgimento

redazionecittaceleste

Più di un anno faParma e SPAL si affrontavano in campionato con lo spettro del coronavirus. Le immagini delle due squadre ferme nel tunnel in attesa che qualcuno desse loro informazioni rimarrà nella storia del calcio e non solo. A distanza di tempo, purtroppo, chi di competenza non è riuscito a fare abbastanza chiarezza e per quanto riguarda la situazione Covid sembra ancora di brancolare nel buio. Appena qualche giorno fa, in occasione della ventesima giornata di campionato nonché la prima dell'anno nuovo, sono state sospese la bellezza di quattro partite. Una scelta che ha fatto suonare più di qualche campanello d'allarme. Per questo il governo con a capo il presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi e il presidente della FIGC Grabriele Gravina, si sono messi a tavolino per parlare delle sorti del calcio in Italia.

 Gravina

La situazione

Nelle ore seguenti la Lega Serie A, attraverso un comunicato ufficiale, ha annunciato che c'è fiducia all'interno dei piani alti: il campionato finirà regolarmente. O almeno questo è quello che si apprende quando mancano ancora diciotto giornate al termine. Intanto l'Udinese, però, ha comunicato che all'interno del proprio gruppo squadra ci sono altri cinque positivi. Di seguito, il comunicato della Lega circa le sorti della stagione in Italia:

Il comunicato

"La Lega Serie A, al termine dell’Assemblea odierna, ribadisce con fermezza la fiducia di poter proseguire lo svolgimento delle proprie competizioni come da programma, grazie all’applicazione del regolamento organizzativo approvato ieri dal Consiglio di Lega. Come da nota diffusa ieri, la Lega Serie A auspica inoltre che nella riunione governativa di mercoledì prossimo si possano individuare in modo chiaro degli strumenti di coordinamento delle ASL territoriali per assicurare una gestione uniforme delle situazioni da covid-19 nelle squadre. Le Società si ritroveranno settimana prossima per approfondire la situazione dei diritti audiovisivi nell’area Medio Oriente e Nord Africa, punto previsto dall'ordine del giorno della riunione".