Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a news

Extra Lazio – Salernitana, tre offerte al vaglio a una settimana dal verdetto

Lotito

Ancora sette i giorni di tempo per i Trustee, poi dovranno esprimersi in merito. Entro fine anno dovrà essere firmato almeno un preliminare

redazionecittaceleste

Manca ormai soltanto una settimana al momento della verità per la Salernitana e, di rilesso, per Claudio Lotito. Entro il 15 dicembre, infatti, i Trustee incaricati della cessione del club dovranno prendere una decisione in merito alle offerte arrivate in questi mesi. Come ormai ampiamente noto, infatti, Lotito e Mezzaroma non sono riusciti a vendere il club prima del via del campionato. Per questo la società è stata affidata a terze parti incaricate di cederlo entro e non oltre il 31 dicembre prossimo, pena l’esclusione del club campano dal campionato. 

 Salernitana di Lotito

Stando alle ultime notizie, riportate dal Corriere dello Sport, sarebbero tre le offerte giunte ai Trustee. Che, intanto, avrebbero fatto sapere alla FIGC di essere al lavoro per sceglierne una. Nessun dettaglio, ovviamente, sulle offerte, ma solo la conferma del fatto che qualcosa, seppur lentamente, si sta muovendo. Sarà infatti, come anticipato, necessario arrivare alla firma almeno di un contratto preliminare entro la fine di quest’anno e, solo in quest’ultimo caso, ci sarà tempo fino a metà febbraio per formalizzare il tutto. Al di là delle indiscrezioni emerse negli ultimi giorni, nel caso in cui dovessero essere ritenute congrue e vincolanti almeno due offerte, si procederà tramite asta. Che, ovviamente, dovrebbe essere svolta in totale rapidità, con “l’offerta più alta ricevuta come prezzo base e rilancio minimo pari all’1% del prezzo base della gara”.

Secondo il quotidiano romano, al momento la media di tutte le proposte giunte si aggirerebbe intorno alla metà del valore stimato in estate dalle perizie. Da parte del club, intanto, non filtra nulla. Sia l’amministratore unico Ugo Marchetti che il ds Angelo Fabiani rimangono in silenzio, in attesa di novità. L’unico a essersi espresso è stato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli: “Siamo in grande apprensione, sarebbe un peccato nonpoter rimanere in Serie A. Nei limiti delle competenze seguiamo la vicenda da vicino. Ma in questi mesi nessun imprenditore locale ci ha contattato per l’acquisto del club”.