smart news

Islam, l’orrore nell’Oltrepò Pavese. L’ex marito perseguita la moglie: “Vai in Iran così ti lapidano”

Fonte: liberoquotidiano.it

redazionecittaceleste

L'islamico "integrato", per vendicarsi della separazione, aveva intimato alla ex moglie di andare in Iran, dove sarebbe stata lapidata. È solo una delle tappe della via Crucis di una donna iraniana di 39 anni residente nell'Oltrepò Pavese, tormentata dall'ex marito, connazionale di 59 anni, che viveva con lei in Lombardia.

Come riporta Il Giorno, l'uomo è già stato condannato a novembre a 8 mesi di reclusione e 20mila euro di risarcimento per atti persecutori a suon di messaggini assillanti, minacce di ripercussioni fisiche, pedinamenti, appostamenti sotto casa. L'aveva anche invitata a tornare in Iran, dove appunto avrebbe rischiato la pena di morte per adulterio secondo la Sharia, la legge islamica. Tra pochi giorni però il musulmano, padre di due figli, tornerà di nuovo in tribunale per fronteggiare una nuova, gravissima accusa: quella di aver cercato di buttare fuori strada la ex con l'auto. Nell'incidente la donna ha riportato diverse ferite.

Potresti esserti perso