stagione

Condò: “Muriqi e Pereira? I soldi andavano spesi meglio…”

Notizie Lazio - Parla Condò

Le sue parole

redazionecittaceleste

ROMA - La Lazio perde, malamente, sul campo del Bologna. Tante le delusioni al Dall'Ara: dai big che non hanno saputo imprimere la forza necessaria ai subentranti che, ancora una volta, non si sono rivelati all'altezza della situazione. E Lazio che conferma una vecchia, amara, verità: le alternative in panchina sono lontane anni luce al blocco degli 11 titolari. E questo, in una stagione dove si gioca ogni tre giorni, può diventare un problema. Il tour de force Bayern Monaco-Bologna nel giro di 4 giorni ha riportato in auge le vecchie criticità dei biancocelesti.

bologna

Così la pensa anche Paolo Condò. Il noto giornalista, ospite nel salotto di Sky nel post partita di Bologna-Lazio, ha detto la sua: "Quando passi da un possibile vantaggio (rigore di Immobile, ndr) a uno svantaggio nel giro di 80 secondi, la partita gira. Il gol ha stappato il Bologna che ha preso tanta sicurezza". Poi ha parlato del suddetto tema dei ricambi che la Lazio non ha: "Mancanza di alternative nella Lazio? Non si può dire che Lotito sia stato braccino corto. Pereira e Muriqi sono stati pagati abbastanza ma questi soldi andavano spesi meglio".

Potresti esserti perso