Arbitra di futsal presa a pugni: l’aggressore fugge

PlayMute
0:09
/
0:42
Fullscreen
00:42
Gasport
04 giu 2019 – 13:50
Commenta
Violenza senza senso durante una partita di futsal a livello universitario in Brasile. Prima scoppia una rissa tra giocatori, poi interviene l’arbitra Eliete Maria Fontenele per punire con cartellini rossi i calciatori coinvolti nell’episodio. Uno di loro non ci sta e assesta un paio di pugni in viso alla donna che crolla al suolo. Per lei un labbro rotto e molto spavento. Il video, diventato subito virale in Brasile, ha scatenato un giusto moto di indignazione. L’autore dell’aggressione, fuggito, è ricercato dalla polizia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy