Calciomercato Inter, non solo il primo posto: c’è un’altra grande notizia!

Calciomercato Inter, non solo il primo posto: per i nerazzurri arrivano anche altri grandi notizie dal fronte legato ai possibili arrivi

Purtroppo per chi non legge questo sito, noi lo avevamo detto: l’Inter di Antonio Conte non solo punta (sin dall’inizio) allo scudetto. Ma per farlo, vuole anche realizzare un progetto di crescita vero e proprio e certamente non basato sul caso. Il primo posto raggiunto dai nerazzurri nell’ultima giornata di campionato, certifica diverse cose. Dalla bontà del progetto, alla grandezza dei suoi protagonisti. Certo, la strada per arrivare all’obiettivo (che se raggiunto al primo anno sarebbe a dir poco straordinario) è ancora molto lunga. Ma i presupposti, adesso, ci sono tutti. E la grande notizia per l’Inter e per tutti i suoi tifosi non si limita ad una classifica dal sapore di miele. Ma anche dal fatto – che nessuno o quasi sta calcolando – che anche sul fronte del calciomercato i risultati dei nerazzurri, potrebbero far cambiare tutto.

Vi facciamo un esempio: da qualche ora si parla in maniera insistente di Vidal. Qualcuno aveva detto che la trattativa per il Cileno non solo era morta e sepolta, ma anche che era totalmente impossibile ipotizzare un suo arrivo a Milano a gennaio. Taaac: qualche giorno fa il calciatore ha parlato chiaramente. E’ in rottura col Barça e se le cose non cambieranno (probabile) è disposto a trovarsi una sistemazione anche subito, a gennaio. E poi, le parole di Conte e Marotta di oggi: l’affare si può fare. Conte lo adora. E adesso, con un’Inter così in alto, tutto sembra più facile. Pare infatti che sul giocatore ci siano pure gli occhi attenti del Manchester United che adesso, però, ha nettamente meno fascino di una squadra come quella nerazzurra, in piena ascesa: appena esplosa. E questo discorso, è evidente che si potrà applicare anche a tutti gli altri calciatori presenti sul mercato di gennaio e non solo. L’Inter vince, convince e non può non piacere a tutti. A chiunque abbia ambizioni, a chiunque voglia lottare per vincere. A chiunque voglia farsi allenare da uno come Conte, che tirerebbe fuori il sangue dalle rape. E allora, tutto è possibile. Stavolta davvero. Suning ha un potere assoluto a livello di struttura e di potenza finanziaria. Ha affidato le sue fortune (calcistiche, ovviamente) a uno come Marotta, semplicemente il miglior dirigente in Europa, nel suo ruolo. Che a sua volta, ha delegato la parte tecnica ad un mostro sacro come Conte. Diciamolo pure: l’Inter fa paura. Ecco il motivo per cui si lavora in maniera sempre più intensa, per renderla ancora più forte. Ma intanto proprio in questi minuti è arrivata per Conte e per l’Inter, una brutta notizia che davvero non ci voleva >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy