Criscitiello non ha dubbi: “Marotta? E’ stata fatta una follia!” – Inter News

Il noto giornalista fa il punto della situazione nel suo editoriale e parla chiaramente sull’AD dell’Inter e sul suo recente passato

In casa Inter la rivoluzione è iniziata in maniera talmente tanto convincente da non lasciare spazio ad interpretazioni di nessun tipo. Tutto è ovviamente partito dalla dirigenza, che con Steven Zhang presidente ha deciso di puntare dritto e forte su quello che è evidentemente il miglior dirigente al momento in circolazione. Beppe Marotta è stato letteralmente sradicato alla concorrenza e con lui, è partita tutta una serie di novità che in casa Inter fino a qualche tempo fa sarebbe stato difficile anche solamente immaginare. Marotta ha scelto Conte così come ha scelto di tenere Ausilio al suo fianco. Poi ha realizzato un mercato da paura e ha fatto in modo di creare un ambiente potabile che non fosse pieno zeppo di polemiche e gossip con l’addio di Icardi e Wanda Nara che in questo senso non davano certamente una mano. Insomma: una rivoluzione veloce, un ribaltone totale. Che però, secondo quanto scrive Michele Criscitiello nel suo editorale su Tuttomercatoweb.com, è frutto di una follia totale da parte della dirigenza bianconera. “[…] E’ l’Inter di Antonio Conte. Ha la mentalità di Antonio Conte. Ha la cazzimma di Antonio Conte. Tutto giusto. Permettetemi, però, di dire che è l’Inter di Giuseppe Marotta. Qui si vede la mano del Dirigente” Poi, l’affondo sulla società bianconera: “Non credeva di perdere così tanto al momento del suo addio, invece, oggi Agnelli avrebbe bisogno di Marotta come un bambino ha bisogno di guardare Bing quando lagna e non vuole mangiare. Marotta ha capovolto l’Inter. Questa è l’unica verità. Ha preso Conte, ha dato ordine in società, ha ridotto le distanze tra Italia e Cina e ha portato i segreti – dei bianconeri –  al nemico. Follia perdere il tuo Amministratore Delegato per la concorrenza. Rescindiamo, ti pago, ma ti metto come vincolo il patto di non concorrenza. Immaginate il capo di Samsung in Lg. Non sarebbe proprio una bella cosa. Marotta sta facendo la differenza e, forse, oggi in Italia è l’unico Dirigente che incide così tanto e così velocemente. Al Milan pagano 4 dirigenti che costano 3 volte Marotta ma non fanno mezzo Marotta”. Parole chiare, anzi: chiarissime. Che descrivono alla perfezione la situazione attuale. Che non è destinata a cambiare, essendo ormai definitiva. Marotta è nerazzurro, per buona pace di Agnelli & Co. E attenzione: intanto pochi minuti fa è arrivata una notizia dell’ultim’ora: “Conte ha beccato la talpa!” >>> LEGGI DUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy