FORMELLO – Allarme difesa per Pioli: salvate il soldato Mauricio, si ferma pure Patric

FORMELLO – Allarme difesa per Pioli: salvate il soldato Mauricio, si ferma pure Patric

Patric non si allena e viste le defezioni di Basta e Konko resta solo il brasiliano

Mauricio

FORMELLO – Pioli non sa più che pesci prendere, si ferma anche Patric che svolge un lavoro differenziato sulla corsa con scarpe da ginnastica. Lo spagnolo non si allena con i compagni per il secondo giorno consecutivo, tanto che, nelle prime prove tattiche anti-Roma, viene provato Mauricio come terzino destro. Milinkovic e Basta proveranno fino all’ultimo, ma per il terzino le chance sono veramente al ribasso. In difesa la coppia Bisevac-Hoedt è obbligata, con le defezioni di Radu e Konko, insieme alla squalifica di Lulic, a destra c’è posto solo per Mauricio qualora anche Patric alzasse bandiera bianca. Tutti i nazionali o quasi sono rientrati alla base, Biglia si mette subito a disposizione di Pioli, sarà lui il faro del centrocampo contro la Roma.

BALLOTTAGGI – La difesa è obbligata: la sensazione è che Pioli vada avanti con il 4-3-3. A centrocampo Biglia e Parolo saranno inamovibili, in attesa dell’eventuale recupero di Milinkovic, Cataldi e Onazi scaldano i motori per sostituirlo. In avanti Candreva è sicuro del posto, con Felipe Anderson in vantaggio su Keita, per quanto riguarda l’out mancino. Per quanto riguarda il centravanti, Matri potrebbe rubare lo scettro a Klose e Djordjevic, le ultime 48 ore saranno decisive. L’attaccante lodigiano intanto reclama maggiore spazio >>> CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy