ESCLUSIVA – Canovi (ag. Fifa): “Nessuna cessione eccellente. Mauri? Sarebbe un dirigente perfetto”

ESCLUSIVA – Canovi (ag. Fifa): “Nessuna cessione eccellente. Mauri? Sarebbe un dirigente perfetto”

Per Canovi a gennaio non ci sarà nessuna cessione eccellente

nessuna

ROMA – L’agente Fifa Dario Canovi, è intervenuto ai microfoni di “IO TIFO LAZIO”, programma in onda dal lunedì al venerdì su CITTACELESTE TV, canale 669 del digitale a Roma e nel Lazio, dalle 21 alle 23: “Dell’Operazione Fuorigioco non si tratta di cifre diverse, era una furbata che i presidenti non volevano pagare. Dalla Lazio non possiamo aspettarci grandi acquisti, si cercano giocatori a fine contratto e qualche giovane che possa far  fare una plusvalenza. Si può pretendere che un presidente gestisca al meglio una società. Se Lotito avesse investito nello scorso mercato, allora forse poteva ottenere dei risultati migliori, come l’ingresso in Champions, che gli avrebbe garantito molti più soldi e introiti. Dalla Lazio non credo che ci sarà nessuna uscita eccellente, ci sono giocatori cedibili, ma solo a giugno. In questo momento i difensori costano cifre importanti, conosco fior di giocatori, molto giovani, che costano 20 milioni di euro. Dai tempi di Sereni ho trattato con la Lazio, mio figlio Simone assiste Mauri. Lotito non è diverso da altri presidenti, Lotito non vuole investire soldi propri. Ragiona con i soldi che ha in cassa. Mauri è un uomo intelligente, quando vuole decidere di smettere di giocare, spero che la Lazio gli possa dare un ruolo dirigenziale, sarebbe quello che merita“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy