ESCLUSIVA – Lotito sempre più colpito da Immobile: vuole soffiarlo al Toro per il dopo-Klose

ESCLUSIVA – Lotito sempre più colpito da Immobile: vuole soffiarlo al Toro per il dopo-Klose

Sale in pole position – secondo le nostre indiscrezioni – e il suo ingaggio (2 milioni di euro netti, con bonus sino a 2.5 milioni) andrebbe esattamente a coprire quello di Miro in uscita

immobile

ROMA – Il miglior biancoceleste in campo a Torino? Senz’altro Ciro Immobile: sbaglia il rigore, poi grazie tre volte Marchetti e la Lazio. Ma che giocatore di prospettiva! Lotito segna, a fine stagione ricorderà. Al presidente biancoceleste piace da sempre l’attaccante granata, c’aveva fatto più d’un pensiero prima del trasferimento al Toro, ci fece un pensiero anche quest’estate, ora il sogno può diventare realtà. Il club granata ha ottenuto il centravanti napoletano in prestito dal Siviglia con un’opzione di riscatto fissata a 6 milioni. Praticamente i soldi dell’ultima rata del cartellino che la società spagnola deve ancora al Dortmund. In Andalusia Immobile non vuole tornarci, alla Lazio verrebbe di corsa, ma Lotito dovrà sborsare qualche soldo in più per sottrarlo alla concorrenza.

MOSSE – Le strategie in attacco si fanno adesso. Zero gol in trasferta e 6 in totale in questo campionato per il trio Klose, Matri e Djordjevic. L’addio ai primi due a fine stagione sembra certo, oggi anche Filip si sente in discussione: “Deciderà la società a giugno il mio destino. Io sono tranquillo”. Di sicuro il serbo rischierà di diventare una riserva, se dovesse restare a Roma. Immobile sale in pole position come prima punta – secondo le nostre indiscrezioni – e il suo ingaggio (2 milioni di euro netti, con bonus sino a 2.5 milioni) andrebbe esattamente a coprire quello di Miro in uscita. Il futuro della Lazio in attacco si può già decidere adesso. Le trattative sotterranee sono partite.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy