ESLUSIVA – Le alternative: occhio a Lippi dt, c’è il “tradito” Prandelli e rispunta de Biasi

ESLUSIVA – Le alternative: occhio a Lippi dt, c’è il “tradito” Prandelli e rispunta de Biasi

Il comunicato fa sembrare Simoncino un traghettatore, ma forse fa solo gioco per la causa contro il tecnico dimissionario

di ALBERTO ABBATE

ROMA – “Io sono pronto”, giura Inzaghi. Che sperava in questo colpo di coda di Bielsa. Come dargli torto, dal canto suo. Eppure Simoncino non può affatto dormire sogni tranquilli. Come si evince dal comunicato ufficiale della Lazio, l’ex allenatore della Primavera potrebbe anche essere solo un traghettatore nel “ritiro preparatorio”. Inzaghi potrebbe restare in realtà tutta la stagione ma su di lui – secondo le nostre indiscrezioni – c’è già l’ombra di Lippi, come allenatore, ma anche semplicemente come Dt, lo stesso ruolo (saltato per problemi normativi federali) che l’ex tecnico bianconero avrebbe dovuto rivestire in Nazionale con Ventura. Adesso potrebbe tornare di moda alla Lazio, ma occhio anche ai movimenti del ds Tare con De Biasi, dopo l’ottima esperienza con l’Albania agli Europei. Rimane nelle retrovie Prandelli, che aveva avuto la stretta di mano di Lotito: “Prima lo manderei a quel paese – ci aveva assicurato l’ex viola – ma poi mi risiederei a parlarci”. Tuttavia, “Inzaghi a tempo determinato” potrebbe essere utile alla società per far causa a Bielsa nei tribunali del lavoro e – dal punto di vista sportivo – davanti alla Fifa: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy