Diciotto anni fa l’addio a Lucio, Toni Malco: “Era il più grande di tutti, tanti si sono ispirati a lui”

Diciotto anni fa l’addio a Lucio, Toni Malco: “Era il più grande di tutti, tanti si sono ispirati a lui”

Toni Malco ha ricordato Lucio Battisti

 

ROMA – Se ne andava 18 anni fa Lucio Battisti, tifoso laziale e uno dei più grandi cantanti italiani mai esistiti. Il suo ricordo però è ancora vivo nei cuori di chi lo ha amato. Attraverso i microfoni di Lazio Style Radio 89.3, Toni Malco- autore dell’inno biancoceleste – ha ricordato così il musicista di Poggio Bustone: “Il 9 settembre ci lasciava il più grande di tutti. Tanti cantautori negli anni hanno attinto lo stile di Lucio. Ha ispirato anche me, fin da quando ho preso per la prima volta una chitarra in mano. Era bellissimo suonare in spiaggia. Lucio ci ha insegnato ad apprezzare la musica e le canzoni di qualità. Pochi artisti potevano inserire tanti singoli così in un solo album, merito anche del supporto di Mogol. Ha firmato tante canzoni e continua sempre a sorprenderci. Ricordo un episodio: a fine anni ’60 si usava fare delle cover in italiano sui grandi successi dell’epoca. Patty Pravo sentì una canzone a Londra e decise di inciderla, era ‘Il Paradiso’. Solo una volta tornata, scoprì che gli autori erano Mogol e Battisti. Lucio ha toccato davvero tanti generi”. Ecco le parole di Mezzaroma >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy