ESCLUSIVA – Radio Incontro Olympia – Mezzaroma: “Lotito sotto scorta perché minacciato, il calcio di oggi faccio fatica a capirlo”

ESCLUSIVA – Radio Incontro Olympia – Mezzaroma: “Lotito sotto scorta perché minacciato, il calcio di oggi faccio fatica a capirlo”

Marco Mezzaroma ai microfoni di Radio Incontro Olympia

 

ROMA – Marco Mezzaroma ha parlato ai microfoni di Radio Incontro Olympia: “Abbiamo 500 abbonati in più della Lazio? Io guardo in casa mia. Stadi? Io parlo in generale, in Italia il problema è fare bene le cose. Mi stupisco quando i nostri concittadini vanno all’estero e parlano di grandi opere. Se i progetti hanno delle lacune si possono migliorare, spesso ci sono dei giudizi preconcetti che mi danno fastidio. La zona dello stadio della Roma? Non conosco il progetto. Il mio timore è che molto spesso non va bene nessuna zona, bisogna analizzare bene il progetto. Salerno ha uno stadio di proprietà comunale, andrebbe migliorato come tutti gli stadi italiani. In questo momento economicamente non stiamo messi bene. Uno stadio di proprietà è un obbligo se vuoi arrivare in alto. Quando ero nella Roma ero molto giovane, non avevo l’esperienza. era un altro calcio, parliamo del 1993. Il mondo del calcio faccio fatica ancora a capirlo. Ogni tanto sembra scollegato dalle vicende del paese. Se stai in questo mondo devi rispettare delle regole, anche se molte non le condivido. Penso alle figure dei procuratori. Io non vado in giro con la scorta, vado in Smart. Non mi hanno mai minacciato fino ad adesso. Le scorte vengono assegnate dallo Stato, sono loro che determinano se servono o no. Lotito? Al di là della parentela, è un grande lavoratore, è un uomo di visione, molto spesso rischia che quando parla si ponga più attenzione a come lo dice che a quello che dice. Non sta a me giudicare se ha torto o ragione, ma è un grande lavoratore. La gente pensa che io non faccio niente e che fa tutto lui (ride)”. Giordano passa l’eredità a Immobile >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy