Felipe ancora più duro: “Ho perso il Brasile per colpa mia, ma anche della Lazio”. La sorella: “Vale ancora 50 milioni”

Felipe ancora più duro: “Ho perso il Brasile per colpa mia, ma anche della Lazio”. La sorella: “Vale ancora 50 milioni”

Il brasiliano: “Non so perché non se ne sia fatto nulla alla fine col Manchester, ma io posso ancora aumentare il mio valore di mercato”

ROMA – Braccio di ferro con la Lazio. Felipe vuole le Olimpiadi, addirittura è già l’uomo copertina dell’Adidas per Rio 2016: “Gli atleti non si arrendono, continuano a lottare per i loro obiettivi”, recita il suo slogan. Così Anderson non ci sta al no di Lotito alla partecipazione, non s’arrende: “Capisco quanto sia difficile per la società liberarmi, ma io e la Lazio stiamo parlando. Sono fiducioso, ho un buon rapporto con la dirigenza”. Il problema è che Bielsa lo aspetta ad Auronzo per motivarlo e rilanciarlo. Niente da fare, nessuna parola da Brasilia sul nuovo mister biancoceleste, Felipe pensa solo alla Selecao: “Sono rimasto male di non aver partecipato alla Coppa America. Ero stato pre-convocato da Dunga, ma credo che la pessima stagione mia e della Lazio abbiano inciso alla fine. Ora devo crescere, a prescindere dal nuovo allenatore, e tornare a fare il mio calcio. L’Olimpiade può già darmi questa opportunità. E’ un sogno per me lottare per l’oro, finalmente davanti ai miei amici e alla mia famiglia”. Emergono oggi dalle colonne del Messaggero altre parole di Felipe rilasciate nell’intervista ieri in Brasile. “Per il momento sono tranquillo, ho un contratto lungo e sto bene a Roma. Ma se arriverà un’offerta buona per me e per la Lazio, lascerò Formello”. E’ una minaccia o una promessa biancoceleste? Tra l’altro Felipe in questi giorni ha pure cambiato procura. E’ passato nella scuderia di Kia Joorabchian, noto uomo d’affari nonché fondatore della Media Sports Investment, un fondo di investimento internazionale con sede a Londra. Ironia del destino, proprio dalla capitale d’Inghilterra arrivano i rumors sul Chelsea.

50 MILIONI – Felipexit? A prescindere dalle presenze con la Nazionale per entrare in Premier, la verità è che Felipe deve rivalutarsi per essere ceduto. E’ il primo compito impartito da Lotito a Bielsa. L’esterno verdeoro è un gioiello di famiglia arrugginito. Solo un anno fa calamitava proposte da 50 milioni: “E vale ancora quella cifra”, assicura la sorella Jovana al suo fianco nell’intervista. Eppure Van Gaal lo ha sedotto in estate e abbandonato già a gennaio. Spiegatelo ad Anderson: “Non so perché non se ne sia fatto nulla alla fine col Manchester, ma io posso ancora aumentare il mio valore di mercato”. E’ questo l’obiettivo di Bielsa, ha un bonus rivalutazione nel contratto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy