Le voci, Biava: “Il gruppo ha messo da parte Keita, come accadde a Zarate”

Le voci, Biava: “Il gruppo ha messo da parte Keita, come accadde a Zarate”

“A centrocampo ci sono tanti ragazzi giovani ma c’è tanta qualità, sono contento anche per Cataldi, può essere importantissimo, ha grandi potenzialità”

 

ROMA – Giuseppe Biava, in diretta su Radio Incontro Olympia, commenta il caso che coinvolge il suo ex compagno di squadra Keita: “Conosco Keita, è un bravo ragazzo. Come tanti giovani dopo un avvio brillante puoi pensare di aver già dimostrato tutto, però è mal consigliato. Se vuole andar via lo deve dire chiaramente alla società senza nascondersi. Ci vuole sincerità, per rispetto dei propri compagni, deve uscire allo scoperto parlando chiaro. Senza mandare avanti nessuno. Se la Lazio gli sta stretta deve dirlo lui, però io non credo sia così. Piano piano così facendo il gruppo ti lascia andare e ti mette da parte. Come successe con Zarate. Il gruppo ti aiuta e cerca di riportati sulla giusta strada, poi quando nonostante consigli o strigliate, piano piano non ti dice più nulla e questo non è un bel segnale. La Lazio non mi sembra così male come spesso viene dipinta, in difesa il recupero di De Vrij è molto importante, poi il segreto della difesa è quello di trovare il giusto equilibrio. Noi avevamo trovato un quartetto ai miei tempi che si completava e si capiva alla perfezione con un giocatore importantissimo come Ledesma. A volte la giusta sintonia è più importante dei valori tecnici, De Vrij migliora tutto il reparto. A centrocampo ci sono tanti ragazzi giovani ma c’è tanta qualità, sono contento anche per Cataldi, può essere importantissimo, ha grandi potenzialità”. Intanto Keita è fuori rosa con la Juve >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy