Le voci, Cataldi: “Capisco lo sconforto dei tifosi, ma spero ci aiutino”

Le voci, Cataldi: “Capisco lo sconforto dei tifosi, ma spero ci aiutino”

“La Lazio quest’anno deve dimostrare di non essere quella della scorsa stagione”

ROMA – Al termine dell’amichevole con l’Under 21 contro l’Albania, Danilo Cataldi lancia un messaggio alla Lazio: “Dalla nuova stagione mi aspetto risposte, soprattutto dalla squadra perché dobbiamo dare un segnale forte che la Lazio non è quella dello scorso anno e dobbiamo partire subito forte già da Bergamo contro l’Atalanta. Ho un altro anno in più di Serie A sulle spalle: quest’anno ho cercato di fare tesoro delle cose positive e imparare la lezione da quelle meno. Cercherò di comportarmi nel migliore dei modi in questa stagione. Le punizioni? Sono pronto per prenderle in mano anche alla Lazio, poi vediamo quello che succede! Qui in nazionale, essendo uno dei più grandi, ho un po’ più di peso”.

TIFOSI –  Parla già da nuovo leader, Danilo, chiama i tifosi:“Invito tutti a tornare allo stadio anche se so che è problematico, alla luce anche delle ultime vicende. Capisco il loro sconforto, purtroppo quando ti vogliono mettere i bastoni tra le ruote non ci si può fare niente. Quindi spero che nonostante tutto ci possano dare una mano”. Al di là delle barriere: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy