Riedle festeggia 51 anni: “Immobile è l’erede di Klose, grazie laziali per gli auguri”

Riedle festeggia 51 anni: “Immobile è l’erede di Klose, grazie laziali per gli auguri”

“Immobile è un grande giocatore! Ciro già lo era prima di arrivare al Borussia Dortmund”

 

ROMA – Karl Heinz Riedle, nel giorno del suo compleanno, ha parlato Radio Incontro Olympia del nuovo attaccante della Lazio Ciro Immobile: “Immobile grande attaccante. E’ lui il dopo Klose. Innanzitutto ringrazio tutti i tifosi laziali che ancora si ricordano di me. Oggi è il giorno del mio 51′ compleanno e mi giungono gli auguri dalla Roma biancoceleste, non posso far altro che salutare tutti i supporters della prima squadra della capitale dicendo loro che resteranno per sempre nel mio cuore. Immobile è un grande giocatore! Ciro già lo era prima di arrivare al Borussia Dortmund, dove, insieme a Klopp ed al resto della squadra, in quella stagione ha incontrato diverse difficoltà senza averne tuttavia la responsabilità. L’allenatore tedesco cercava in quel momento il vice Lewandowski, appena ceduto ai grandi rivali del Bayern Monaco. Immobile, semplicemente, non possedeva le caratteristiche per ereditarne il posto, nonostante i suoi precedenti ottimi campionati in Italia con Torino e Pescara. Anche Gotze, Campione del Mondo con la Germania, proprio con i bavaresi non si è definitivamente imposto, intraprendendo il percorso inverso per ritornare in giallonero per riprendersi quel posto in nazionale. Al contrario, il numero 17 della Lazio e della rappresentativa azzurra di Ventura è l’attaccante giusto per proseguire la grande tradizione dei centravanti delle aquile, il vuoto lasciato da un mito come Klose non si farà sentire. Forza Ciro, avanti Lazio!”. Anche Cruciani ha parlato del caso Di Canio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy