Veron accusa Messi: “In passato gli mandai i versi dell’inno argentino”

Veron accusa Messi: “In passato gli mandai i versi dell’inno argentino”

Ecco le parole dell’ex giocatore biancoceleste contro il numero 10 della Seleccion

Veron

 

ROMA – Nel corso della trasmissione Pura Química, in onda su ESPN2, l’ex laziale Veron ha accusato Messi di non conoscere in passato le strofe dell’inno argentino Oíd, mortales, rivelando: “A Messi mandai i versi dell’inno argentino”. Lionel Messi, solo un anno fa, ha spiegato di non aver bisogno di cantarlo “di proposito per sentirlo”, perché “ognuno lo vive alla sua maniera”. Poi Veron ha ricordato la sconfitta del suo Estudiantes contro il Barcellona nel Mondiale per club. Il ricordo della brujita, a distanza di più di cinque anni, è ancora vivo: “Avrei voluto ucciderlo quando ci ha fatto quel gol… ma per noi quella fu una gara incredibile”. Infine, sullo stato di salute del futbol argentino: “Penso che cose buone nel nostro calcio siano state fatte, ma se oggi siamo qui in queste condizioni vuol dire ovviamente che qualcosa è andato storto. Da quando è arrivato Grondona, c’è stata l’anarchia nell’AFA”. Ecco quali sono i mestieri dei presidenti delle squadre di calcio >>> CONTINUA A LEGGERE

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy