Asse Lazio-Udinese: c’è Widmer, spunta Karnezis

Asse Lazio-Udinese: c’è Widmer, spunta Karnezis

Il terzino bianconero balza in pole per la fascia destra, per la porta ecco il nome di un altro portiere esperto per far da chioccia a Strakosha

ROMA – Si scalda l’asse Lazio-Udinese per Widmer e non solo. Dopo la Gazzettadellosport, anche il Corrieredellosport rilancia l’indiscrezione forte lanciata dalMessaggero sul terzino bianconero, indicato da Inzaghi nella lista per rinforzare la fascia destra. Era il terzo nome dell’elenco, ma era praticamente impossibile arrivare a De Sciglio (già promessosi alla Juve) nella trattativa Keita-Biglia o anche a Zappacosta, ritenuto incedibile dal Torino. I rapporti con il patron bianconero Pozzo sono invece buoni, ci sono tutti i presupposti per intavolare delle trattative.

TERZINO – Aaa alter Basta cercasi. A Widmer, giocatore classe ‘93 dell’Udinese, è interessato anche il Napoli, è un esterno basso ma all’occorrenza può essere impiegato anche nel centrocampo a cinque. Lo svizzero potrebbe essere importante nella prossima stagione ricca di impegni: i biancocelesti torneranno infatti a disputare l’Europa League. Se la trattativa non dovesse decollare l’alternativa sarebbe Stefan Ristovski, esterno destro della Nazionale macedone e del Rijeka. Il ds Tare segue da tempo questo giocatore, il cui costo contenuto di 2 milioni di euro e la cui mancata volontà di rinnovare il contratto con il club croato in scadenza nel 2018 lo rendono più che appetibile per la Lazio.

PORTIERE – Non solo il terzino con l’Udinese però. Nel discorso tra Lotito e Pozzo – secondo IlCorrieredellosport – potrebbe rientrare anche Orestis Karnezis, estremo difensore greco classe ’85. Il capitolo portieri in casa Lazio è ancora una situazione da risolvere, ma di sicuro c’è la volontà della società di costruire un percorso con Thomas Strakosha, che deve essere però affiancato da un profilo che sia affidabile e che, pur essendo un possibile titolare, accetti il ruolo di chioccia del portiere albanese. Karnezis risponde perfettamente a queste esigenze e potrebbe essere al passo d’addio con la società friulana desiderosa di mettere in mostra due gioielli come Meret e Scuffet. Come possibile contropartita tecnica, Lotito sta provando a piazzare Filip Djordjevic: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy