Occhio Lazio, anche la Fiorentina su Muriel

Occhio Lazio, anche la Fiorentina su Muriel

In caso d’addio a Kalinic, l’attaccante della Samp è una prima scelta

ROMA – Pioli chiede un biennale da 1,2 milioni (ora ne guadagna 1,7 ma l’Inter gli garantirebbe un altro milione in caso di risoluzione), è esperto e conosce l’ambiente. Profilo perfetto insomma, non fosse che proprio i tifosi non sembrano scaldarsi troppo intorno a quest’ipotesi. La Fiorentina comunque (che aveva Sarri come sogno irraggiungibile) resta convinta che sia più affidabile di Di Francesco. Bravo, anche molto ambizioso (non a caso sogna di guidare la Roma) e con un curriculum ancora da formare. L’accordo con l’ex difensore viola c’è, per l’annuncio si dovrà attendere ancora qualche giorno. Poi c’è il mercato. Corvino ha preso Milenkovic e a gennaio Saponara e Sportiello. In caso di (probabile) addio di Kalinic poi, ha già sondato qualche centravanti: uno è Pavoletti, che a Napoli non ha spazio (De Laurentiis lo ha pagato 18 milioni, ma lo venderebbe per meno). L’altro è il vecchio pallino Muriel: costa tanto (la Samp chiede 25 milioni) – sottolinea il Corriere Fiorentino – ma se Ferrero vorrà lanciare Schick come titolare, ecco che le porte di una cessione del colombiano potrebbero aprirsi: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy