Nessuno come Murgia a 21 anni: a segno in tre competizioni

Nessuno come Murgia a 21 anni: a segno in tre competizioni

Un gol ogni 173 minuti, c’era riuscito solo Aquilani fra i centrocampisti in questo secondo. E domani seconda chance a Marassi al posto di Parolo

ROMA – L’impresa di Arnhem dopo il gioiello con la Juve. Un gol ogni 173 minuti e un altro record: Serie A, Supercoppa ed Europa, a 21 anni Murgia ha segnato in tutte le competizioni come i grandi attaccanti. E’ un predestinato questo Alessandro, è già Magno dopo 4 stagioni in Primavera, è a tutti gli effetti una nuova stella nel firmamento del calcio, sottolinea oggi il Corrieredellosport.  A segno in tutte le competizioni, dicevamo, in questo secolo solo Aquilani, tra i centrocampisti, c’era riuscito. Non solo: negli ultimi 5 anni nessun altro italiano della stessa età e di diverso ruolo aveva segnato nelle tre diverse occasioni. Alessandro si gode il meritato successo, ma guai a perdere la testa adesso. Domani a Marassi tra l’altro prenderà il posto in campo da titolare dello squalificato Parolo, giocherà ancora come interno destro. La svolta dopo aver fatto per una stagione le veci di Biglia in regia: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy