Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Mercato Lazio, Muriqi-Hull City in salita: c’è l’ok del kosovaro, ma Lotito…

Vedat Muriqi

I biancocelesti devono vendere per poter acquistare ma la trattativa Muriqi rallenta: c'è una chiara richiesta del presidente Claudio Lotito

redazionecittaceleste

Tra l’Hull City e Vedat Muriqi potrebbe inserirsi… Claudio Lotito. La notizia arriva direttamente dall’Inghilterra, più nello specifico dall’edizione di Hull del Daily Mail. E in qualche modo sorpassa le indiscrezioni degli ultimi giorni del 2021 secondo le quali a rallentare le trattative era il parere del kosovaro. Stando a quanto si legge, infatti, Vedat Muriqi sarebbe ormai assolutamente disposto al trasferimento subito dopo l’acquisto del club inglese da parte di AcunIlicali. Il 52enne turco, infatti, è grande amico dello stesso attaccante della Lazio e sarebbe sul punto di acquistare l’Hull City. E proprio il suo ruolo avrebbe svolto un ruolo importante per convincere il kosovaro a trasferirsi in Inghilterra.

 Lotito al telefono

Superato questo primo scoglio, entra in gioco però il secondo problema, questa volta vivo nei piani alti di Formello. Secondo il Daily Mail, infatti, Claudio Lotito sarebbe intenzionato a cedere Muriqi soltanto a titolo definitivo. E, soprattutto, per una cifra che possa in qualche modo avvicinarsi all’investimento importante di due estati fa. Da parte dell’Hull City, però, ci sarebbe la volontà di prendere il giocatore in prestito a gennaio, con un diritto di riscatto da esercitare a giugno soltanto dopo aver valutato le prestazioni di Muriqi. E, soprattutto, dopo essersi assicurato la permanenza in Championship, la seconda serie inglese.

Da valutare a questo punto la possibilità di trovare un accordo per un prestito con obbligo di riscatto, sulla falsariga di quello che dovrebbe regolare il passaggio di Escalante all’Alaves. La Lazio probabilmente accetterebbe, difficile però che possa cambiare molto dal punto di vista dell’Hull City rispetto a un trasferimento definitivo già da gennaio. In alternativa, per Muriqi rimangono vive le vite che lo riporterebbero in Turchia, o per un ritorno al Fenerbahce o, addirittura, per un trasferimento al Galatasaray. Ciò che è certo è che la Lazio ha bisogno - e in fretta - di vendere per potersi poi concentrare sugli acquisti.