Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

L’Italia sogna nove anni dopo Kiev: può diventare realtà?

Italia-Spagna

L'Italia batte la Spagna 5-3 dopo i calci di rigore e approda in finale di Euro 2020. Un vero e proprio sogno per gli uomini di Mancini

redazionecittaceleste

L'Italia batte la Spagna 5-3 dopo i calci di rigore e approda in finale di Euro 2020. Un vero e proprio sogno per gli uomini di Mancini, il primo (e forse l'unico) a crederci sin dal primo momento. Il sogno italiano continua e adesso probabilmente si troveranno di fronte l'Inghilterra, super favorita, per tanti motivi, incluso quello che gioca in casa. Ma come sono arrivati gli azzurri in finale? Giocando un grande calcio, mettendo in fila tutte le avversarie dalla prima all'ultima. Partita dopo partita la consapevolezza che questo gruppo poteva arrivare lontano è stata lampante. Un girone dominato, poi qualche difficoltà nell'eliminazione diretta dove abbiamo dimostrato di saper soffrire. Prima l'Austria piegata solo ai supplementari, successivamente il tasso qualitativo delle avversarie si è alzato. Belgio e Spagna facevano parte del lotto delle cosiddette "sette favorite" (otto includendo anche l'Olanda) della vigilia. Lukaku e compagni sono stati battuti meritatamente, con gli iberici più di qualche difficoltà. Era prevedibile, contando che si affrontava una squadra che non dava punti di riferimento in avanti (ancor di più dopo aver scelto di rinunciare a Morata dal 1') e faceva il solito tiki-taka. Un fraseggio illuminante da parte degli iberici.

L'Italia sa soffrire: il sogno è realtà

 Esultanza Azzurra dopo il rigore di Jorginho

Molto più difficile affrontare un avversario che ti viene a prendere alto, gioca quasi al tuo stesso modo e non dà punti di riferimento. Per quanto qualitativamente era forse inferiore al Belgio. Ma i giovani ispanici hanno corso per 120', dimostrando di avercene di più degli azzurri. Ma è così che si vince e si diventa grandi: soffrendo, mettendo tutto in campo. L'Italia l'ha fatto alla grande e adesso sogna davvero. Tornare a conquistare un Europeo dopo più di 50 anni sarebbe un traguardo da molti voluti. Ma occhio alle possibili varianti: ben due volte l'Italia è stata sconfitta in finale negli ultimi venti anni. Con Francia e Spagna. Un tris pericoloso, da non concedere.