Mercato Lazio, affare col Milan: è quasi fatta

di redazionecittaceleste

 

ROMA – Paletta è ad un passo dalla Lazio. E su Keita si prova a tendere una mano. Giorni importanti e decisivi per il mercato della società biancoceleste. In ogni direzione. Dopo la partenza di Hoedt, Inzaghi spinge per avere un difensore, esperto se possibile, se poi arriva dall’Italia ancora meglio. Il diesse – scrive Il Messaggero – ha provato ad inseguire alcuni obiettivi (e non è escluso che si ritenti di fare qualcosa di nuovo con la Seg), ma, considerate le difficoltà, ha affondato sull’italo-argentino. E così, mentre Lotito parlava con Fassone, Tare faceva altrettanto con Mirabelli e Guastadisegno, il manager del milanista. Entrambe le parti da ieri sono ancora più vicine, sia sullo stipendio, circa 1,5 milioni di euro a stagione più sostanziosi e facili bonus, fino al 2020 con opzione per il 2021, mentre con il Milan c’è un accordo verbale sulla base di circa 1,5 milioni per il cartellino. Da non sottovalutare il pressing del Fenerbaceh che non molla e offrirebbe più soldi per lo stipendio, ma Paletta, che sta per diventare papà per la seconda volta, preferirebbe rimanere in Italia. E poi la Lazio per lui rappresenterebbe un’ottima opportunità. Nel mercato tutto è possibile, ma oggi il suo procuratore (avvistato ieri sera a Montecarlo) dovrebbe arrivare a Milano e provare a chiudere l’operazione in maniera definitiva. Nel frattempo, è arrivato l’annuncio della società >>> CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy