nazionale

Italia-Belgio, problemi muscolari per Hazard e Lukaku: salteranno la partita

Belgio-Italia

Attenzione agli elvetici, che inseguono l'Italia nel girone di qualificazione ai Mondiali in Qatar: conta anche la differenza reti

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO ORE 18:00 - Il Belgio affronterà l'Italia senza il suo uomo migliore: Romelu Lukaku non sarà della gara! Idem Hazard. Lo ha riferito il ct Martinez in conferenza stampa: "Hazard e Lukaku sono in una condizione fisica simile, hanno avuto un sovraccarico muscolare e qui non abbiamo avuto le strutture per fare il solito lavoro medico: torneranno in Belgio per tornare al meglio nei club".

Si giocherà domani alle 15:00 a Torino la gara tra Italia e Belgio. In palio il terzo posto in Nations League, cosa che rende la partita sicuramente meno entusiasmante rispetto agli appuntamenti europei dell’estate. Ma, al di là dell’effettivo valore della Nations League - poco seguita anche la semifinale con la Spagna - gli Azzurri dovranno provare in tutti i modi a vincere. Questo perché la strada fino ai Mondiali è ancora lunga e ogni risultato potrebbe fare la differenza. A prescindere dalla partita di domani, però, Mancini e i suoi ragazzi saranno sicuramente attenti anche a quello che succederà stasera in prima battuta e poi martedì sui campi in cui sarà impegnata la Svizzera.

 Svizzera-Spagna

Le partite

Mentre la fase finale della seconda Nations League della storia è agli sgoccioli, vanno avanti nel resto del mondo le partite di qualificazione al Mondiale. Gli elvetici, compagni di girone degli Azzurri, ospiteranno questa sera a Ginevra l’Irlanda del Nord mentre martedì sera saranno impegnati in Lituania. Due partite fondamentali per la nazionale di Murat Yakin, che sogna ancora di poter mettere i bastoni tra le ruote a Mancini e ai suo ragazzi. Sulla carta, per onor di cronaca, si tratta di due sfide fa bottino pieno per la Svizzera. Ma circa un mese fa, nell’andata della partita che andrà in scena questa sera, i rossocrociati erano stati fermati sullo 0-0 riportando così l’Italia all’interno di una più sicura comfort zone.

La situazione

Obiettivo della Svizzera in questo doppio impegno, però, sarà quello di portare a casa i 6 punti che permetterebbero alla squadra di agganciare gli Azzurri in testa. Sono infatti al momento 14 i punti della Nazionale di Mancini, conquistati in sei partite. Due gare in meno invece per gli elvetici,  fermi a 8 punti. Con due vittorie nei prossimi giorni, quindi, la Svizzera raggiungerebbe l’Italia, ma attenzione anche alla differenza reti. Un goal subito per entrambe le squadre, per il momento, ma dodici reti segnate dagli Azzurri e quattro dai rossocrociati. Che, tradotto, vuol dire differenza reti di +8 a favore dell’Italia. Se la Svizzera non dovesse recuperare questo dato nelle prossime due partite, allora, anche un pareggio permetterebbe a Mancini di mantenere la sua squadra in testa.