ADO Den Haag, Adekanye: “Si aspettano molto da me, ho alzato l’asticella”

Le parole dell’attaccante olandese di proprietà della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio aveva combattuto con le unghie e con i denti per strapparlo alla Primavera del Liverpool. Bobby Adekanye, un passato nelle giovanili dell’Ajax, del Barcellona e dei Reds, era approdato nella capitale nell’estate 2019. Appena 19enne aveva faticato a trovare spazio nelle file biancocelesti, anche perché davanti si è trovato campioni del calibro di Immobile, Correa e Caicedo. Il sorriso contagioso dell’ala destra olandese ha comunque suscitato molta simpatia da parte dei tifosi della Lazio che invitavano spesso e volentieri mister Inzaghi a dargli una chance con il coro: “Bobby gol”.

Dopo l’esperienza non felice in prestito al Cadice, Adekanye è passato all’ADO Den Haag in Olanda. Ecco le parole dell’attaccante riportate da omroepwest.nl: “Non posso dirmi da solo se sono bravo. Calcio bene il pallone e sto cercando di raggiungere livelli molto alti. So che ci si aspetta molto da me, ecco perché devo accettare le critiche se gioco male. Sto alzando l’asticella e voglio sempre confermarmi. Sono qui per aiutare l’ADO, che è un grande club e non merita la posizione di classifica attuale”. I tifosi laziali seguono con affetto le gesta di Bobby gol, sperando che possa tornare alla Lazio più forte e più maturo di un anno fa.

Intanto la Lazio ieri è tornata ad allenarsi in vista della gara di domenica sera contro il Cagliari. Inzaghi spera di recuperare parte degli infortunati, in particolare l’attenzione è concentrata su Caicedo (alle prese con una fastidiosa fascite plantare) e su Milinkovic, che ha lavorato in palestra, ma che dovrebbe riscendere in campo già oggi pomeriggio. Ai microfoni di Radiosei l’ex calciatore biancoceleste Massimo Piscedda ha detto la sua sulla prossima sfida che vedrà la Lazio affrontare i sardi: “Il Cagliari è una buona squadra, ma soffre per gli errori individuali di alcuni giocatori. La Lazio deve approfittarne. E’ comunque una compagine che può dare fastidio, ci sono calciatori come Joao Pedro e Nainggolan. Non parti con la vittoria in tasca, ma se sfrutti le loro lacune puoi vincere”.

GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy