Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Termina l’amichevole “Fratelli tutti”, tra sorrisi e tanti applausi per Immobile

Amichevole "Fratelli tutti"

Finita l'amichevole tra la nazionale del Papa e la rappresentativa ROM che si è disputata sul campo di allenamento della Lazio

redazionecittaceleste

All'indomani della sfida di Serie A che ha visto la Lazio affrontare la Juventus, un'altra importante gara si è giocata nel centro sportivo di Formello: quella tra la nazionale del Papa e la rappresentativa ROM. Il risultato finale è stato di 7-7. Una bella iniziativa dove non è mancata la solidarietà, ma nemmeno il divertimento e gli applausi nei confronti di Ciro Immobile. Il bomber biancoceleste, il migliore nella storia del club capitolino, contro i bianconeri è stato celebrato dalla società e dai tifosi. Oggi, invece, è tornato protagonista in mezzo al campo ma non da calciatore, bensì da arbitro. Divertente il siparietto che lo ha visto ammonire chi dalla panchina insisteva per chiedergli il time out. Cartellino giallo arrivato in seguito ad alcune proteste più che moderate. Scena che ha suscitato l'ilarità dei presenti. Il numero 17 della Lazio è stato anche chiamato al VAR per convalidare un goal. Insomma, un po' di tensione non guasta mai.

Sarri in panchina

Tra i protagonisti anche Maurizio Sarri che è stato scelto come allenatore della rappresentativa ROM. Dall'altra parte, invece, l'ex Lazio Edi Reja. L'attuale allenatore biancoceleste, tuttavia, non ha gestito la formazione assegnatagli per l'intera durata dell'incontro. Chi ha preso il suo posto indossava la maglia di Papa Francesco, quest'oggi tifoso dei rivali, in segno di amicizia e ad ogni goal dei suoi ha gioito a più non posso.

Il campo

Menzione speciale anche per Filippo Montemurri, numero dieci della formazione papalina che dopo aver segnato la propria doppietta ha ricevuto l'abbraccio di tutti i calciatori. Sia suoi compagni di squadra che rivali. Atleta della Special Olympics, programma internazionale incentrato sullo sport e sull'atletica in favore di ragazzi e adulti con disabilità intellettiva. Una volta finita l'amichevole "Fratelli tutti", la maggior parte degli applausi e delle attenzione del pubblico sono state rivolte nei confronti di Immobile. Il quale, ovviamente, spera di poter tornare a giocare con la Lazio il prima possibile.