Calcio, le principali notizie di oggi: analisi dei quotidiani sportivi

Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 19 febbraio 2021.

di redazionecittaceleste

ROMA – Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 19 febbraio 2021.

“JUVE SOTTO PROCESSO” – Titola così questa mattina Tuttosport in prima pagina. La società non ha digerito la prestazione di Oporto in Champions, in particolare sotto accusa la mancanza di concentrazione (non solo di Bentancur). Pirlo prova a scuotere la squadra, ma intanto perde Chiellini e Bonucci per infortunio. Contro il Crotone potrebbe toccare a  Fagioli.

IL PESO DEL DERBY – Meno due giorni al derby della Madonnina, che potrebbe delineare ancora di più la vetta della classifica. Il Diavolo viene beffato in Europa League, facendosi riacciuffare in extremis dalla Stella Rossa di Stankovic. Con la squadra serba finisce 2 a 2, ma per Pioli c’è anche la tegola Bennacer e ora è emergenza a centrocampo per domenica. Intanto Conte potrebbe concedere nuovamente fiducia ad Eriksen e affrontare i cugini con il doppio regista, soluzione dimostratasi estremamente efficace con la Lazio.

Rassegna stampa: Paulo Fonseca

SETTIMANA EUROPEA DELLE ITALIANE – L’edizione odierna del Corriere dello Sport titola “Ride solo Fonseca”, sottolineando come la settimana europea delle italiane sia stata tutt’altro che positiva. La Roma vince 2 a 0 a Braga grazie alle reti di Dzeko e Mayoral, ma è l’unico successo tricolore. La Vecchia Signora ed il Napoli escono sconfitte rispettivamente contro Porto e Granada. Il Diavolo non va oltre il 2 a 2 in Serbia con la Stella Rossa.

NAPOLI CON UN PIEDE FUORI – La squadra di Gattuso cade sotto i colpi del Granada, compagine di centro classifica in Liga. Il mister dei partenopei ammette la sconfitta per colpa di errori da polli, ma ribadisce la profonda emergenza alla quale ha dovuto fare fronte.

ALEX SCHWAZER – C’è spazio sulle prime pagine di tutti i principali quotidiani sportivi per il caso Schwarzer. Il corridore azzurro è stato assolto per non aver commesso il fatto, ovvero per non essersi dopato nel 2016. Revoca della squalifica fino al 2024 e ricorso al tribunale svizzero per ottenere il pass per le Olimpiadi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy