Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Luiz Felipe, non solo il rinnovo con la Lazio: è nei radar di Mancini

Luiz Felipe

Il difensore biancoceleste ha convinto il CT della Nazionale Azzurra: potrebbe arrivare una convocazione già a gennaio

redazionecittaceleste

Sono giorni caotici quelli che sta vivendo Luiz Felipe. Il centrale brasiliano è infatti al centro di diverse voci per il futuro. A tenere banco, in primo piano, c’è ovviamente la questione contrattuale: l'accordo del difensore biancoceleste scadrà il prossimo 30 giugno e sul suo destino non mancano ombre. Del suo rinnovo in casa Lazio si parla ormai da diverso tempo, anni per l’esattezza. Dopo tante voci, presunte firme imminenti o addirittura avvenute, la realtà dei fatti è che il rinnovo è ancora sul tavolo per essere discusso. Ma, sebbene non sia di certo una questione da sottovalutare, intorno a Luiz Felipe c’è anche un’altra fondamentale questione.

 Luiz Felipe

Si rincorrono ormai le voci su un concreto interesse del CT Mancini per il difensore in ottica Nazionale. Complice anche un certo sbandamento dopo la mancata qualificazione diretta ai Mondiali, è partita la ricerca dei possibili nuovi Azzurri. Joao Pedro per l’attacco, ma anche LuizFelipe e Ibanez per la difesa. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, però, Mancini preferirebbe il biancoceleste al giallorosso. Per questo in seno alla FIGC sarebbero ripartite tutte le analisi per studiare la fattibilità dell’operazione. Che, a livello di documenti, non dovrebbe essere un problema.

Luiz Felipe, infatti, era già stato convocato nel 2019 dall’Under-21 di Di Biagio. Inizialmente entusiasta, una volta arrivato in ritiro il biancoceleste mostrò però ripensamenti. “Il fatto di poter ancora sperare in una possibilità con il Brasile non mi fa essere sereno. Ho deciso di giocarmi le mie carte, punto alla Seleçao”. Così motivò la scelta, puntando soprattutto alla recente Olimpiade. Competizione che, però, Luiz Felipe ha saltato per sua scelta, decidendo di concentrarsi sulla Lazio e sul recupero dal problema alla caviglia. Ora, a distanza di quasi tre anni da quel febbraio 2019, il discorso potrebbe tornare improvvisamente d’attualità. Luiz Felipe potrebbe essere convocato per lo stage di gennaio e poi, chissà, entrare nel gruppo che a marzo si giocherà l’accesso ai Mondiali.