Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, un ex incensa Zaccagni: “Pronto a scommettere su di lui”

Mattia Zaccagni contro l'Internazionale

Un ex calciatore di Lazio ed Hellas Verona, ha speso belle parole nei confronti del nuovo acquisto biancoceleste Mattia Zaccagni

redazionecittaceleste

L'assenza di Ciro Immobile dai campi, si teme uno stop lungo circa un mese per lui, potrebbe aprire le porte della titolarità ad alcuni elementi che fino a questo momento si sono visti meno degli altri. Uno di questi è Mattia Zaccagni. L'esterno arrivato durante la scorsa sessione di mercato dall'Hellas Verona, non è riuscito a brillare soprattutto per i diversi problemi fisici che non gli hanno permesso di esprimersi al meglio. Ora, però, che King Ciro è out e che molto probabilmente a sostituirlo al centro del tridente sarà Pedro, si apre un posto sulle fasce che con ottime probabilità verrà assegnato proprio all'ex gialloblù.

 Mattia Zaccagni

L'arrivo a Roma

Fino ad inizio stagione con la maglia scaligera Zaccagni era titolare. Al punto da riuscire a segnare persino una doppietta al Sassuolo nella prima uscita ufficiale. Poi, con la cessione alla Lazio, sono arrivati anche i problemi: su dodici partite di campionato, sei le ha saltate per infortunio. Ciononostante, ora potrebbe essere arrivato anche per lui il momento del riscatto. Il primo test, salvo imprevisti, lo vedrà titolare contro la Juventus. Gara che vedrà i biancocelesti impegnati in casa all'Olimpico nella prima giornata al rientro della sosta.

Prima Lazio e poi Nazionale

Tra tutti quelli che avranno gli occhi puntati su di lui, c'è anche un ex Lazio ed Hellas Verona: Leonardo Colucci. L'ex calciatore ed ora tecnico, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio dove ha speso belle parole nei confronti del classe 1995: "Seguo Zaccagni da sempre, mi ricordo di lui quando allenavo la Primavera del Bologna e andavamo a giocare contro l'Hellas. La tecnica di base non gli manca ed è anche veloce. La Lazio ha fatto un ottimo acquisto, anche se è partito con un infortunio. Ora, però, ho visto che è tornato a giocare. Sono pronto a scommettere su di lui. Presto finirà per essere convocato anche in Nazionale".