Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Fiorentina, scelto il direttore di gara: ecco a chi tocca

Giovanni Ayroldi

Tra pochi giorni la Lazio tornerà in campo per sfidare la Fiorentina in Casa. Ecco chi sarà l'arbitro dell'incontro

redazionecittaceleste

Il periodo altalenante della Lazio prosegue. Ieri la formazione biancoceleste ha steccato l'ennesimo appuntamento con la continuità in quest'avvio di stagione. L'Hellas Verona, che al Bentegodi ha fatto dei biancocelesti un sol boccone, ha mandato ancora una volta il club a casa con le ossa rotte. Per questo la società, insieme a mister Maurizio Sarri, ha scelto di concedersi un ritiro in vista della prossima finestra di Serie A. All'orizzonte c'è il già turno infrasettimanale. Lì i capitolini ospiteranno la spumeggiante Fiorentina di Vincenzo Italiano. Il tecnico, dopo essere subentrato a Gennaro Gattuso a giochi praticamente iniziati, ha saputo prendere in mano la squadra facendola sbocciare, portandola così ai vertici del campionato. Cosa che non sta invece riuscendo al suo prossimo rivale. Da qui a mercoledì prossimo, perciò, i calciatori della squadra più antica della Capitale dovranno tirare fuori tutto ciò che hanno dentro. Solo la chiarezza potrà far ripartire la Lazio dopo il periodo amaro.

La designazione arbitrale

Nel frattempo i canali ufficiali del campionato e della società biancoceleste, hanno cominciato a puntare i riflettori sulla sfida rendendo noto quello che sarà il direttore di gara dell'incontro. In occasione della decima giornata di Serie A, ad arbitrare i biancocelesti sarà Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta. Ovviamente, però, il fischietto pugliese non sarà solo. Con lui saranno presenti all'Olimpico anche Longo e Lombardi, che vestiranno i panni dei guardalinee. Mentre il compito di quarto ufficiale spetterà a Rapuano. Per quanto riguarda VAR e AVAR, occhi puntati da parte di Guida e Tegoni.

L'unico precedente

Per Ayroldi, quella di mercoledì prossimo sarà la seconda sfida con la Lazio in campo. La prima fu in Coppa Italia contro il Parma, durante la scorsa stagione, e questa sarà perciò per lui la prima volta in campionato. L'unico precedente fin qui, tuttavia, è positivo visto che ad aggiudicarsi l'incontro furono proprio i biancocelesti (2-1)