Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Giacomelli ancora tu? Ma non dovevi arbitrarci più?

Giacomelli dirigerà la Lazio dopo oltre 3 anni

Come se non bastasse il fischietto triestino, al Var ci sarà Massa, l'unico che video il rigore di Caicedo su Pezzella (26 novembre 2017)

redazionecittaceleste

ROMA - Il brividio che ha attraversato la schiena dei tifosi biancocelesti quando hanno letto quel nome, è paragonabile (forse) solo a quello di quando hanno visto estrarre dall'urna di Nyon la pallina del Bayern Monaco. Bologna - Lazio dovrà essere il match del riscatto, ma - udite udite- ad arbitrarlo sarà il signor Giacomelli di Trieste, con al Var il signor Massa di Imperia.

Giacomelli

Tre anni fa compromisero la corsa Champions della Lazio

Proprio i signori sopra citati furono gli arbitri al centro del dossier che la società capitolina presentò denunciando danneggiamenti in classifica. E' dall'11 dicembre 2017 che Giacomelli non arbitra una gara dei biancocelesti. Da quella disastrosa direzione di Lazio-Torino (1-3) sono passati più di tre anni. L'episodio più lampante l'espulsione di Immobile dopo una testata (che non c'è mai stata) nei confronti di Burdisso. Pochi istanti prima Giacomelli non aveva visto un evidentissimo tocco di mano di Iago Falque in area. Quella partita ebbe una tale risonanza che venne organizzata una class action dei tifosi biancocelesti unita ad un'azione legale dello studio Previti per risarcimenti danni individuali subiti da ogni singolo tifoso. Venne individuato un profilo Facebook col nick name Jack O'Malley con la foto di Totti intento a calciare, ricollegabile al fischietto di Trieste. Venne aperta anche un'indagine federale in merito.

A compromettere la splendida stagione della Lazio (che a fine anno perse la Champions in favore dei nerazzurri) anche l'inspiegabile arbitraggio di Lazio -Fiorentina (1-1) con Massa che vide un contatto al 94' quantomeno dubbio fra Caicedo e Pezzella. In quell'occasione anche Tare scese in campo per protestare.

Gli altri precedenti

Nel complesso la Lazio non ha un bilancio negativo con Giacomelli, 7 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Il fischietto triestino era Avar nella Supercoppa Italiana di Ryad in cui i biancocelesti si imposero per 3 a 1 sulla Vecchia Signora. C'è curiosità per conoscere le opinioni della società e del tecnico su questa designazione. Sui social i tifosi sono inferociti.

Potresti esserti perso