Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Handanovic voleva un Sarri in versione “Bielsa”: il retroscena

Maurizio Sarri

Siparietto di fine gara tra il portiere nerazzurro, Samir Handanovic, e l'allenatore della Lazio Maurizio Sarri

redazionecittaceleste

La sfida recentemente vinta dalla Lazio contro i nerazzurri è destinata a far discutere ancora per molto. Nonostante sia noto il gemellaggio che lega le due tifoserie, consolidato anche da alcune recenti scenografie, quando i giocatori delle due compagini scendono in campo sono pronti a darsele di santa ragione. E questo molto spesso porta a scaldare gli animi dei ventidue in campo e, alla volte, anche di chi è semplicemente seduto in panchina. Nella sfida di sabato pomeriggio tra i capitolini e i campioni d'Italia è successo veramente di tutto. La maggior parte delle scene, come la reazione di Lautaro Martinez dopo il goal o l'esultanza, poco pertinente, di Luiz Felipe che è corso ad abbracciare l'ex compagno di squadra Joaquin Correa, sono state immortalate dalle telecamere. Altre, invece, sono emerse solo una volta terminato l'incontro.

 Lazio contro i nerazzurri

Handanovic non ci sta

L'edizione di oggi della Gazzetta dello Sport, ad esempio, ha svelato le parole che il portiere dei meneghini, Samir Handanovic, avrebbe rivolto nei confronti del tecnico biancoceleste Maurizio Sarri quando i due si sono diretti verso il tunnel che li ha portati negli spogliatoi. Il portiere sloveno, avrebbe infatti rivolto all'allenatore della Lazio le seguente parole: "Potevi fare come Bielsa, te lo ricordi Bielsa?". Ma a che cosa si riferiva nello specifico l'esperto estremo difensore?

Il retroscena

Stando a quanto è stato ricostruito dalla rosea, il portiere dei campioni d'Italia avrebbe voluto che Sarri chiedesse ai suoi di permettere il pareggio dopo la rete Felipe Anderson che è valsa il 2-1 per i padroni di casa. Il motivo? In seguito ad un contrasto Federico Dimarco era rimasto inizialmente a terra. Insomma, Handanovic si sarebbe aspettato dal toscano un gesto alla Bilesa. Come quando l'argentino, il 28 aprile del 2019, permise ai rivali dell'Aston Villa di pareggiare in seguito al goal del suo Leeds nato proprio perché un calciatore avversario era rimasto a terra.