news

Lazio, il calendario dei biancocelesti al rientro dalla sosta

Immobile contro l'Internazionale

La Lazio è chiamata a ricompattarsi dopo l'ultima sconfitta. Il calendario di ottobre è ancora tutto da vivere per i biancocelesti

redazionecittaceleste

La Lazio non poteva arrivare alla seconda sosta della stagione peggio di così. Le sicurezze ottenute dopo il derby e la sfida di Europa League, sono venute meno proprio della gara appena giocata. Colpa delle poche energie a disposizione dei biancocelesti e del Bologna di Sinisa Mihajlovic. La compagine rossoblù è infatti riuscita ad imporsi per 3-0 nel proprio stadio di casa ai danni dei capitolini. I quali non sono mai sembrati veramente in partita. La sconfitta brucia e ora il club avrà a disposizione un paio di settimane per rimettersi in sesto in vista delle prossime sfide. Ottobre è iniziato e il compito della Lazio sarà quello ad essere protagonista in incontri che potrebbe rivelarsi già decisivi.

 Francesci Acerbi espulso contro il Bologna

Dopo la sosta

Al rientro dalla sosta i biancocelesti saranno chiamati ad ospitare i nerazzurri campioni d'Italia in carica dell'ex Simone Inzaghi. La gara è in programma per sabato 16 ottobre ma l'Olimpico promette già scintille. Come se non bastasse per l'occasione mister Maurizio Sarri dovrà anche fare a meno del suo difensore centrale più affidabile. Il rosso rimediato da Francesco Acerbi al Dall'Ara rischia di costargli anche più di una sola giornata. Colpa del soprattutto del gestaccio rivolto nei confronti del direttore di gara. La sfida successiva ai meneghini vedrà la Lazio essere ospite dell'Hellas Verona.

I prossimi impegni

Tra i due incontri di campionato, però, ci sarà anche la chiusura del girone d'andata valevole per il Gruppo E dell'Europa League. Il match tra Lazio e Marsiglia è previsto per giovedì 21 alle 18:45. Dopodiché sarà tutto campionato. Prima, come detto, gli scaligeri, Poi, la gara casalinga con la Fiorentina infine di nuovo una trasferta. Più precisamente a Bergamo contro l'Atalanta. Molte di queste squadre di vertice che non vedono l'ora di misurare con i biancocelesti per capire le loro vere ambizioni. Ritrovare le energie sarà fondamentale per un buon prosieguo di stagione.