Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, in vendita i biglietti per la sfida in trasferta con il Torino

Lazio-Torino

Ancora poche ore e i tifosi della Lazio potranno acquistare i biglietti per la prossima sfida in trasferta

redazionecittaceleste

Sabato 11 settembre sarà un giorno importante per la compravendita di biglietti inerenti alle partite della Lazio. Tra poche ore, infatti scadrà la vendita dei tagliandi validi per la sfida di San Siro con i rossoneri e inizierà quella per la prossima gara in trasferta: partita che si consumerà giovedì 23 settembre contro il Torino. Lo stadio che ospiterà l'incontro sarà l'Olimpico del capoluogo piemontese. L'orario d'inizio, rivela il sito ufficiale della società biancoceleste, è previsto per le 18:30. Mezz'ora prima dell'interruzione della vendita dei tagliandi della prossima sfida di campionato. Quella che gli uomini di mister Maurizio Sarri disputeranno contro i rossoneri domenica prossima alle 18:00. Il prezzo dei biglietti legati al settore ospiti del club granata, va da 10 euro per gli under 16, fino ai 15 euro per gli adulti. La possibilità di accaparrarsi il proprio posto terminerà alla vigilia della sfida, e perciò mercoledì 22 settembre alle ore 19:00.

 Lazio-Torino

Ultime ore per San Siro

Fino a qualche ora fa, i biglietti della gara contro mister Stefano Pioli era quasi tutti esauriti. Nella giornata di ieri ne restavano a disposizione circa un paio di centinaia ma molto probabilmente finiranno prima della data ultima. Domani infatti, sabato 11 settembre, la compravendita dei taglianti per la sfida di San Siro terminerà alle ore 19:00. Ma è lecito pensare che i duemila tagliandi messi a disposizione dai meneghini finiranno prima che chiudano i botteghini.

La prossima in casa

Intanto, però, la Lazio ha già messo in vendita anche i biglietti per la prossima gara casalinga che si disputerà, per l'appunto presso lo Stadio Olimpico della Capitale, contro il Cagliari domenica 19 settembre. L'accesso, che in Italia è già estato limitato al 50% della capienza massima degli impianti, verrà consentito solo a chi si presenterà munito di vaccino, e con conseguente green pass, oppure a chi mostrerà una tampone con esito negativo non più vecchio di 48 ore.