Lazio, Luis e Musacchio in campo? Le prossime ore saranno decisive

Simone Inzaghi utilizzerà il risveglio muscolare di domani mattina per valutare la formazione titolare della Lazio che scenderà in campo contro la Dea

di redazionecittaceleste

ROMA – Stando alle parole che lo stesso Simone Inzaghi ha rilasciato in conferenza stampa, ci sono ancora dei dubbi su quella che sarà la formazione titolare che domani alle 15:00 scenderà in campo contro l’Atalanta. Negli ultimi giorni le risposte arrivate dagli allenamenti sono state incoraggianti. Almeno per quanto riguarda Luis Alberto. Il Mago, dopo essersi operato di appendicite, è tornato a vedere il campo da protagonista. Ma come ha suggerito il tecnico biancoceleste ai microfoni dei cronisti presenti virtualmente, rientrare in gioco a distanza di dieci giorni da un intervento chirurgico non è facile per nessuno. Discorso diverso per Mateo Musacchio. L’argentino è arrivato per essere una parte integrante del gruppo che ha recentemente perso Luiz Felipe per infortunio. Da quello che si è capito, se l’ex rossonero starà bene farà parte del terzetto tipo.

Notizie Lazio: Mateo Musacchio
Notizie Lazio: Mateo Musacchio

LA PROBABILE FORMAZIONE – In porta senza dubbio ci sarà Pepe Reina. Il suo compagno di reparto, Thomas Strakosha, ha ancora dei problemi fisici e rischia addirittura di doversi operare. Salvo miracoli domani non sarà della sfida. In difesa quindi, alla luce della situazione di Musacchio, il leggero favorito sul centro-destra è Patric. Che dovrebbe comporre il reparto arretrato insieme ad Acerbi, centrale, e Radu, a sinistra. Turno di stop per Hoedt che si accomoderà in panchina. Sulle corsie esterne probabilmente torneranno Lazzari e Marusic con il montenegrino ancora una volta dirottato a destra. Fares e ha disposizione ma sembra aver nuovamente bisogno di tempo. Così come capitan Lulic che si sta lasciando alle spalle un anno travagliato. A centrocampo torna Leiva nel mezzo con a supporto Milinkovic-Savic, mattatore nelle sfide contro i bergamaschi, e Akpa Akpro. Nel caso in cui, però, lo spagnolo non dovesse farcela. Ancora fuori dal giro Pereira che rischia sempre di più di non essere riscattato a fine stagione. Dubbi anche in avanti: Immobile sarà sì il titolare, ma a fianco a lui non si sa ancora se ci giocherà Correa o Muriqi.

GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy