Lazio, Milinkovic contro Brozovic: la chiave tattica a centrocampo

Nella sfida tra la Lazio e i nerazzurri, il centrocampo sarà una zona fondamentali: prendere il controllo della mediana per svoltare il match

di redazionecittaceleste

ROMA – Il fine settimana è cominciato. Tra poco scenderanno in campo le prime squadre che daranno il via alla 22^ giornata di Serie A. L’incontro programmato per questa sera vedrà giocare il Bologna di Sinisa Mihajlovic, in casa, contro il Benevento di Filippo Inzaghi. L’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, probabilmente assisterà alla sfida tra il suo ex compagno di squadra e suo fratello, sperando di poter ricevere un po’ di ispirazione in vista del match di cartello in programma domenica sera. Questo turno di campionato ha in serbo alcune sfide di tutto rispetto, come Napoli-Juventus di domani pomeriggio alle 18:00. Ma viste le ambizioni e la classifica delle due squadre, l’incontro più atteso resta senza dubbio quello tra la Lazio e i nerazzurri di Antonio Conte.

GLI OBIETTIVI – Se i biancocelesti hanno iniziato l’anno dimostrando di essere la squadra più in forma in questo momento, i meneghini avranno un po’ di rabbia per via dall’eliminazione dalla Coppa Italia. La sconfitta in semifinale contro la Juventus brucia, perciò la Lazio dovrà essere brava a non farsi prendere dall’emozione. A Conte e ai suoi è rimasto solo il campionato e si getteranno a capofitto verso la conquista dello scudetto. Tuttavia, la troppa foga potrebbe giocare loro un brutto scherzo. I capitolini si dirigeranno verso Milano con certamente meno pressioni addosso.

notizie Lazio: Sergej Milinkovic

I DUELLI – Ciò che si può dire a delle due squadre a due giorni e qualche ora dal fischio d’inizio, è che la compagine biancoceleste è una realtà più compatta di quella nerazzurra. Nella rosa meneghina ci sono giocatori di tutto rispetto e singoli in grado di cambiare l’incontro. Ciononostante, sulla carta, i capitolini potrebbero sfruttare l’arma in più di essere un gruppo unito e dedito al raggiungimento del risultato finale: l’ingresso in Champions League. Tra i tanti duelli individuali, uno da tenere d’occhio è quello tra Marcelo Brozovic e Sergej Milinkovic-Savic.

I NUMERO – Stando alle statistiche della Serie A, i due centrocampisti sono stati l’arma in più per le loro squadre. Ad esempio, i due, sono i migliori assistman stagionali delle loro rispettive squadre. Con 6 palloni confezionati che hanno mandato in rete i propri compagini, il croato e il serbo sono tra i migliori del campionato italiano. Davanti al Sergente e a Brozo, ci sono solo Hakan Calhanoglu e Henrikh Mkhitaryan. Ma non c’è solo la fase d’attacco. Milinkovic e Brozovic sono anche tra i calciatori che corrono di più in Italia: il loro bottino medio è di 11 chilometri a partita. Niente male per due che operano nella zona centrale del campo. Insomma, tra i tanti scontri individuali che regalerà la sfida di San Valentino, sarà il centrocampo la parte di campo da tenere maggiormente sotto controllo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy