Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Lazzari presto di nuovo in campo: la situazione

Lazzari

Manuel Lazzari è finito ai box per un problema al polpaccio. La Lazio spera di ritrovare il proprio esterno durante la pausa

redazionecittaceleste

Se le notizie legate a Ciro Immobile arrivate da Coverciano non sono delle migliori, quelle invece giunte da Formello possono far ben sperare per il futuro più prossimo. Manuel Lazzari, infatti, finto fuori uso in occasione della sfida di Europa League che ha visto la Lazio affrontare il Marsiglia, ha rimediato uno stiramento al polpacciosinistro che non gli ha permesso di scendere in campo nelle sfide successive. Ora che però c'è la sosta, la condizione dell'esterno biancoceleste potrebbe migliorare sempre di più. Al punto che al rientro in campionato potrebbe già essere schierato dal proprio tecnico. Magari dal primo minuto.

 Lazzari

Rientro in vista

Maurizio Sarri sta già pensando a come sfidare la Juventus, prossima avversaria dei capitolini in Serie A. L'ideale sarebbe tornare ad avere tutti e tre gli esterni di difesa a disposizione in modo da scegliere su chi puntare, anche a gara in corso. Tuttavia, stando a ciò che si apprende dall'edizione di oggi del Corriere dello Sport, il rientro dell'ex SPAL sembrerebbe previsto per la domenica successiva al match con i bianconeri. Lazzari, perciò, sembrerebbe più che altro in procinto di rientrare a disposizione in occasione della sfida con il Napoli. Prevista per la quattordicesima giornata di campionato.

Le alternative

Qualora il classe 1994 non dovesse farcela, i due terzini biancocelesti si schiererebbero praticamente da soli. Salvo eventuali stravolgimenti da parte del mister, alla ripresa dei giochi, e perciò contro la Vecchia Signora prima e contro la Lokomotiv Mosca poi, la Lazio dovrebbe presentarsi con Elseid Hysaj da una parte e Adam Marusic dall'altra. Insomma, bastano un paio di infortuni nelle file biancocelesti che subito torna l'emergenza rosa corta. Chissà che proprio per questo la società capitolina, desiderosa di far firmare al proprio allenatore il rinnovo di contratto, non si getterà di nuovo sul mercato già a gennaio.