Lazio-Torino, data e orario ufficiali: ecco quando si giocherà

La Lazio ha davanti a sé un calendario particolarmente denso di impegni: da qui ai prossimi mesi i biancocelesti si giocano molto

di redazionecittaceleste

ROMA – Da qualche settimana a questa parte, si è tornati a giocare una volta a settimana. L’emergenza sanitaria ha sconvolto, tra le varie, anche i piani del calcio internazionale e per questo si è cominciato a giocare ogni tre giorni. Tutto ciò che stabilire un inizio e una fine dei campionati in linea con le manifestazioni calcistiche di tutto il mondo che si terranno la prossima estate. Tuttavia, i primi giorni di marzo, tornerà anche il turno infrasettimanale. Ad aprire le danze ci penserà la Lazio che giocherà in casa contro il Torino. I granata, nel frattempo, si stanno preparando per la sfida di stasera contro il Cagliari. Un incontro da dentro o fuori per due club che sperano di confermarsi, anche l’anno prossimo, nella massima divisione nazionale.

L’UFFICIALITA’ – Poco fa è arrivata l’ufficialità direttamente dal sito della Lega Serie A. Oltre ad aver stabilito il giorno, la Federcalcio ha reso noto anche l’orario: martedì 2 marzo, alle 18:30, i granata saranno ospiti dei biancocelesti presso lo Stadio Olimpico di Roma. Nello stesso giorno ma un paio d’ore più tardi, ci sarà anche il fischio d’inizio tra Juventus e Spezia.

Lazio News - Annuncio a sorpresa: "Pronto a tornare"

IL CALENDARIO – Prima di sfidare il Toro, la Lazio di Simone Inzaghi dovrà concentrarsi appieno sui prossimi impegni. Domani pomeriggio, intanto, bisognerà sfidare la Sampdoria con l’intenzione di vendicare quanto successo all’andata. Il 3-0 subito contro i blucerchiati brucia e grida giustizia. Per continuare il suo cammino verso un posto in Champions League, domani alle 15:00, bisognerà vincere. A proposito della manifestazione europea, martedì prossimo i capitolini sfideranno il Bayern Monaco negli ottavi di finale del torneo. Tra l’andata e il ritorno della sfida co i bavaresi, la Lazio dovrà giocare contro: Bologna, Torino, Juventus e Crotone. I prossimi mesi la diranno lunga su vero valore e sulle vere intenzioni della prima squadra della Capitale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy