Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, un’occhiata al Venezia: l’ultima volta fu tripletta di Crespo

Hernan Crespo

L'ultima volta la Lazio stese il Venezia in casa grazie alla tripletta di Crespo. L'ultima volta al Penzo, invece, fu pareggio

redazionecittaceleste

Dopo aver giocato venerdì contro il Genoa, la Lazio di Maurizio Sarri si è nuovamente messa al lavoro per preparare al meglio la sfida con il Venezia. Terminare l'anno con due vittore consecutive, e con ovviamente sei punti in più, potrebbe dare ai biancocelesti la giusta spinta per iniziare il girone di ritorno con nuova linfa. Tuttavia, affrontare una neo promossa non è mai facile e come se non bastasse, in casa propria, i lagunari hanno saputo farsi rispettare. A questo, poi, c'è da aggiungere che il bilancio lontano dalle propria mura amiche non è stato fin qui il migliore da parte dei capitolini.

 Maurizio Sarri

Il 4-2 e la tripletta di Crespo

L'ultima volta che Lazio e Venezia si sono affrontate, risale alla Serie A del 2001/2002. E perciò esattamente a dieci stagioni fa. L'ultimo incontro si consumò all'Olimpico e i 34 mila spettatori presenti videro vincere i padroni di casa per 4-2. Ai fini della vittoria finale fu importantissima la tripletta realizzata da HernanCrespo. Insieme all'argentino è andato in goal anche Giuseppe Pancaro. Per gli arancioneroverdi, invece, segnarono Stefano Bettarini e Filippo Maniero. Le formazioni sono nostalgia pura: Lazio con Peruzzi tra i pali; Colonnese, Couto, Nesta e Pancaro in difesa. Giannichedda, Stankovic e Poborsky a centrocampo con Fiore dietro alle due punte Crespo e Inzaghi. Ospiti che invece rispondevano con Rossi in porta più Conteh, Bilica, Viali e Bettarini a comporre la linea difensiva. Andersson, Bressan e Marasco nel mezzo con il tridente offensivo composto da De Franceschi, Maniero e Magallanes. Per quanto riguarda la sfida del Penzo, impianto che ospiterà la gara di Serie A in programma mercoledì prossimo dalle 16:30, il risultato finale fu uno scialbo 0-0.

In vista della sfida

Tornando all'attualità, in questi pochi giorni che rimangono il tecnico biancoceleste si augura di avere di nuovo a disposizione Ciro Immobile. L'attaccante finito out per problemi intestinali, ad oggi è in forte dubbio. Nell'ultimo match non è stato nemmeno convocato.