Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

News Lazio – Con la Juve per la storia: bianconeri mai sconfitti per due volte da una squadra allo Stadium in A

Martedì la Lazio doveva giocare con il Torino, non l'ha fatto a causa dell'impossibilità dei granata di viaggiare verso Roma a causa del focolaio COVID scoppiato in seno al club

redazionecittaceleste

Martedì la Lazio doveva giocare con il Torino, non l'ha fatto a causa dell'impossibilità dei granata di viaggiare verso Roma a causa del focolaio COVID scoppiato in seno al club. La gara fantasma vista all'Olimpico è alle spalle, ogni discorso adesso passa alla magistratura sportiva. Il compito di Inzaghiè restare concentrati sul campo, poi quando e se saranno chiamati a recuperare il match, i biancocelesti ci penseranno. Adesso testa a...Torino, ma quella bianconera. La partitissima cade come anticipo della giornata numero sette del girone di ritorno. La sensazione, netta, è che Inzaghi stesse pensando già a questa sfida da dopo Bologna, in quanto si sapeva che col Toro non si sarebbe mai giocato. Anche in quest'ottica qui sono stati visti i mancati cambi e turnover contro i felsinei di sabato scorso, con qualche giocatore acciaccato e bisognoso di recupero. Diciamo la verità: se con il Toro non c'erano pericoli di rinvio, Inzaghi avrebbe attuato un discreto turnover non solo nella gara di ieri, ma anche quella di sabato, magari alternando i big. La testa, invece, è andata subito alla gara con la Juventus, sin dall'allenamento di lunedì.

Juventus alla porte

La Lazio giocherà anche per la storia: nessuna squadra ha ancora violato lo "Stadium" per due volte in serie A da quando i bianconceri giocano lì (ovvero dal 2011, quasi un decennio). Non sarà una gara semplice ovviamente, quando contro si hanno i Campioni d'Italia. Tra l'altro con l'acqua alla gola: vincendo ieri con lo Spezia, i bianconeri sono a -7 dall'Inter capolista a pari gare disputate. Non c'è più margine di errore e va da sé che contro la Lazio proveranno a vincere in tutti i modi. Ma anche i capitolini devono necessariamente fare punti dopo due sconfitte nelle ultime tre, che rischiano di diventare tre nelle ultime quattro. Di questo passo il cammino Champions rischia di complicarsi terribilmente. Per questo Inzaghi sta preparando nei minimi particolari il match, sperando in qualche recupero. Non ce la farà Lazzari, ma magari Radu sì. Mentre anche Pirlo è alle prese con qualche assenza.

Potresti esserti perso