Notizie Lazio – La Lazio sembra quella del pre-lockdown: i numeri

La Lazio sembra essere tornata quella del pre-lockdown per prestazioni e risultati. Lo testimoniano anche i numeri, con i capitolini arrivata alla quinta vittoria di fila

di redazionecittaceleste

La Lazio sembra essere tornata quella del pre-lockdown per prestazioni e risultati. Lo testimoniano anche i numeri, con i capitolini arrivata alla quinta vittoria di fila. Risalire la china era doveroso e forse anche pronosticabile, dopo un autunno con troppi alti e bassi e risultati altalenanti, ma un filotto del genere era difficilmente pronosticabile. Soprattutto dopo il pari di Genova nella prima gara dell’anno e con all’orizzonte i match con Roma, Sassuolo e Atalanta. Tre incontri difficilissimi sulla carta, tutti vinti. Dunque sono cinque vittorie di fila in campionato, cinque su sei da inizio 2021. Per tornare ad un filotto del genere bisogna tornare alla Lazio pre-lockdown, e alla storica striscia di undici successi di fila. Se questa squadra può replicare quell’exploit? Difficile, contando che i prossimi impegni vedranno tra le altre Inter e Juventus in trasferta, qualche punto inevitabilmente sarà perso. Ma continuare con questo ritmo si può e si deve.

Atalanta - Lazio, festeggiamenti per il gol di Correa
Atalanta – Lazio, festeggiamenti per il gol di Correa

I NUMERI – Lo confermano i numeri, come detto e anche le prestazioni di alcuni singoli. Milinkovic è in formato “Sergente”, la squadra sa vincere anche senza le reti di Immobile. Ma anche il modo con cui vince le partite, dominando in larga parte l’avversario. Certo mancano ancora quelle goleade da pallottoliere, quelle che già nei primi 20′ la gara era game over. Basti pensare alle prove di forza dello scorso anno contro Udinese, Sampdoria e SPAL giusto per fare alcuni esempi. Ma di contro ci sono meno vittorie ottenute al fotofinish (dove a volte c’è anche la componente fortuna) e meno rigori a favore. Tutti dati da prendere in considerazione, sebbene significhino zero (i rigori se ci sono vanno dati, la squadra capitolina riempie l’area come pochi e i gol all’ultimo sono simbolo di resilienza e crederci fino in fondo) e la Lazio dell’anno scorso resta al momento un sogno inarrivabile. Ma avvicinarla si può. GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy