Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

QDL – Recanatesi: “Lazio? Il progetto sembra arrivato al termine”

Secondo il giornalista e tifoso della Lazio, Franco Recanatesi, il periodo d'oro dei biancocelesti sarebbe arrivato al termine

redazionecittaceleste

ROMA - Le parole che il giornalista e tifoso della Lazio, Franco Recanatesi, ha rilasciato ai microfoni di Cittaceleste TV e di Radiosei. Di seguito il pensiero del sostenitore biancoceleste, ospite in Quelli della Libertà con Stefano Benedetti e Federico Terenzi in conduzione:

"Dopo il goal del vantaggio di Correa, speravo che le cose si mettessero bene. Ma la difesa di quella sfida era molto probabile che prendesse goal. Tuttavia, all'interno della Lazio non vedo più quella carica che c'era prima. Penso che la squadra sia arrivata un po' al capolinea, dopo cinque anni in cui le persone sono le stesse, ci potrebbe anche essere. C'è un logorio che fa commettere degli errori all'allenatore. Per non parlare della demotivazione dei giocatori. C'è un brutto clima. Anche le ultime due campagne acquisti sono state fatte male. Ci sono state delle scelte difficilmente indiscutibili. Acerbi, pare, che voglia giocare come esterno sinistro in difesa perché Mancini avrebbe bisogno di lui in quel ruolo in Nazionale. Ma la nostra difesa non può permettersi di toglierlo dal centro della difesa. Non è un bene se sono i giocatori a scegliere le loro posizioni. Vedo uno scoramento all'interno del club. Per questo dico che il ciclo, a parer mio, è arrivato alla fine. Senza Inzaghi, tuttavia, alcuni risultati non li avremmo centrati. La società opera sempre nella stesa maniera: basti pensare al modo di fare mercato. I profili sono sempre di stranieri o di giocatori infortunati. Non si possono fare le grandi squadre con le scommesse. Aspettiamo da anni di superare un certo gradino. Ma di questo passo non ce la faremo mai".

Potresti esserti perso