Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

QDL – Recanatesi: “Lazio, il quarto posto è vicino. Anche se alla fine…”

Le parole dell'ex giornalista e tifoso della Lazio, Franco Recanatesi, nella puntata odierna della trasmissione radiotelevisiva: Quelli della Libertà

redazionecittaceleste

ROMA - L'ex giornalista, ed ora opinionista per radio e televisione Franco Recanatesi, anche oggi è intervenuto ai microfoni di Quelli della Libertà. Ai quali ha parlato della Lazio e della Serie A. Ecco il suo pensiero ai microfoni di Quelli della Libertà, trasmissione ideata e condotta da Stefano Benedetti e Federico Terenzi. Naturalmente in onda su Cittaceleste TV e su Radiosei:

"Vittoria fondamentale della Lazio contro il Crotone. Potrebbe essere considerata una svolta in questa stagione, il che è strano. Visto che doveva essere una sfida di normale amministrazione per i biancocelesti. Se Inzaghi non avessi vinto contro i pitagorici, avrebbe sfiorato il dramma. Bene anche la vittoria del Parma contro la Roma. L'Atalanta, tuttavia, secondo me è la prima favorita per il quarto posto. L'importante, comunque, è che i capitolini siano ancora in lotta per la Champions League. Milinkovic? In parecchie occasioni è stato schierato in attacco da Inzaghi. Ha fatto un paio di goal in meno di Luis Alberto ma ha fatto più assist. Soprattutto per rimontare. Tuttavia, sono state perse già tante partite quest'anno. Soprattutto due o tre hanno pesato tanto". 

"Mi aspetto una piacevole partita della Lazio. Senza pressioni e senza nessun obbligo, perché tanto ormai siamo fuori. Se il Bayern ci lascia giocare, possiamo anche fare goal. Sarebbe bello se Immobile riuscisse a trovare la via della rete. Abbiamo bisogno di lui ad Udine, ma nelle ultime giornate si è visto particolarmente fuori forma".

"Ronaldo? Non averlo espulso è stata una decisione clamorosa. Comunque sia la Juventus è l'unica che può mettere i bastoni tra le ruote ai nerazzurri".

Potresti esserti perso