Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bayern-Lazio, i bavaresi imbattibili in Champions: la striscia fa paura

Mancano ancora un paio di giorni alla sfida di Champions League, valevole per gli ottavi di finale, tra la Lazio e il Bayern Monaco

redazionecittaceleste

ROMA - Durante le prossime ore la Lazio finirà di prepararsi per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Dopo la sconfitta rimediata allo Stadio Olimpico, contro il Bayern Monaco, adesso è tempo di prendere l'aereo per dirigersi in Germania. Mercoledì sera sarà l'Allianz Arena ad ospitare la gara. Oggi entrambe le compagini hanno effettuato il primo allenamento della settimana. Servito soprattutto per smaltire le tossine degli ultimi incontri di campionato. I precedenti turni di Serie A e di Bundesliga, hanno visto trionfare sia i capitolini che i bavaresi. Gli uomini di Simone Inzaghi sono tornati alla vittoria grazie al 3-2 casalingo contro il Crotone. I calciatori di Hans Dieter Flick, invece, si sono imposti sul campo del Werder Brema per 3-1.

Il turno in Europa

L'andata fu disastrosa per la Lazio che perse 4-1. Almeno tre dei quattro goal totali segnati dai tedeschi sono arrivati per delle disattenzioni da parte della difesa. Il reparto arretrato, o comunque la fase difensiva generale della compagine biancoceleste, quest'anno è stata il vero tasto dolente. Le due finestre di mercato affrontate in questa stagione, non hanno portato i rinforzi necessari. Wesley Hoedt, arrivato in estate, e Mateo Musacchio giunto a Roma in inverno, non si sono rivelati all'altezza. Ora il passaggio degli ottavi di finale è particolarmente compromesso. Tuttavia, una buona prestazione potrebbe dare ai capitolini la giusta carica. Quantomeno per giocare le ultime sfide di campionato con il coltello tra i denti. Anche perché i bavaresi non vengono sconfitti in Champions League, nelle gare casalinghe, da ben 18 partite.

Le scelte di formazione

Ancora due giorni a disposizione di mister Inzaghi per scogliere qualsiasi dubbi di formazione. Il primo ballottaggio riguarda l'attacco: Felipe Caicedo ha dimostrato di essere in grande forma e potrebbe sottrare il posto da titolare ad uno tra Ciro Immobile e Joaquin Correa.

Potresti esserti perso