Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Torino, nessun nuovo positivo nei tamponi di ieri: la situazione in vista della trasferta di Roma

Torino-Lazio

Il Torino ha comunicato questa mattina che sono tutti negativi i tamponi effettuati al gruppo squadra ieri. Si tira un sospiro di sollievo dopo il focolaio scoppiato in casa granata

redazionecittaceleste

Il Torino ha comunicato questa mattina che sono tutti negativi i tamponi effettuati al gruppo squadra ieri. Si tira un sospiro di sollievo dopo il focolaio scoppiato in casa granata con ben dieci persone contagiate, di cui otto calciatori e due membri dello staff. Si tratta della variante inglese, e il totale sale a quota 16 considerando anche i familiari e i rapporti stretti dei calciatori. Quella di stamane, comunque, è una buona notizia, forse si intravede uno spiraglio di poter tornare alla normalità per gli uomini di Nicola. Adesso la palla passa all'ASL di Torino che dovrà decidere il da farsi. Probabilmente al massimo verranno consentiti degli allenamenti in forma individuale da domani, per il resto bisognerà aspettare almeno un altro giro di tamponi tutti negativi, in programma nella giornata di domani. Solo a quel punto si potrà sperare di allentare le misure. Il problema è che domani è già vigilia del match di Roma, dunque, i granata dovrebbero partire. Resta difficilissimo, per non dire impossibile, che l'ASL dia il via libera alla trasferta, con i granata costretti ad un viaggio e quindi ad entrare in contatto con altre persone.

 Torino, Belotti

Lazio-Torino, la posizione della Lega

Secondo quanto riportato da Tuttosport, oggi dovrebbe essere il giorno in cui la Lega prenderà una posizione in merito alla questione e da quello che filtra è che la gara non sarà spostata. Perché i granata hanno già goduto di un rinvio, e le intenzioni è quella di non autorizzare un ulteriore rinvio anche perché da protocollo federale il Torino potrebbe andare in campo (occorrono dieci positivi per rinviare automaticamente la partita). La Lazio, da parte sua, ha già fatto sapere che vuole giocare e si rimetterà alle decisioni delle autorità competenti. Dunque si potrebbe andare verso un Juventus-Napoli bis, con vittoria a tavolino dei biancocelesti per 3-0 da parte della FIGC. E la situazione, pur essendo simile, è allo stesso tempo diversa dal precedente, dunque Cairo potrebbe anche non avere certezze di vittoria in caso di ricorso. Quel che è certo è che Lazio-Torino non sarà mai una partita come le altre, una vera e propria battaglia tra Lotitoe Cairo che riguarda anche la partita dell'andata, quella famosa del caso tamponi, con i biancocelesti alle prese con il COVID. E proprio su questo si battono i capitolini: quando la situazione è stata estrema, la Lazio non ha battuto ciglio e ha giocato le sue partite. Sarebbe opportuno fare lo stesso, per quanto il precedente Juve-Napoli toglie qualsiasi certezza ed è molto pericoloso per la conclusione dell'intero campionato.

Potresti esserti perso