• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inter News – Niente da fare, Conte non cambia idea: “Ha deciso”

Antonio Conte non sembra pronto a cambiare le sue idee rispetto ai calciatori da mandare in campo: la sua Inter deve essere cattiva e aggressiva

di redazionecittaceleste
Inter News - Le ultime di formazione prima della Lazio

Ultime notizie Inter

 

News Inter, la filosofia di Conte che non si sposa con tutti

 

INTER NEWS – Sapreste riconoscere una squadra allenata da Antonio Conte, senza vedere che maglia hanno addosso i giocatori? Noi, siamo convinti di sì. Perché il modo di giocare delle squadre del tecnico interista, è chiarissimo. Pochi ma semplici principi al centro di tutto: aggressività, cattiveria agonistica e tanta voglia di recuperare la palla per spedirla nel sacco. Il tutto, possibilmente, nel minor tempo possibile. Ecco il motivo per cui, nonostante qualcuno culli delle giuste e legittime speranze, Conte non sembra voler cambiare idea rispetto ai calciatori da mandare in campo. Sopratutto adesso, che non si scherza più.

Sì, perché per l’Inter adesso arriva la Lazio. E in un big match fondamentale per i nerazzurri, Conte torna sui suoi passi. E non schiera in campo Eriksen. Stando a quanto viene riportato dalla Gazzetta dello Sport oggi in edicola, infatti, i motivi di questa scelta sarebbero oramai davvero molto chiari. Il Danese ha grandissime doti tecniche, ma è il resto che lascia perplessi: “la mancanza di strappi, di verve, di aggressione verso il portatore di palla, fa di Eriksen un giocatore marginale all’interno del sistema continano, fatto di furore e qualità, di pressione alta e costante, di inserimento negli spazi“. E allora, il dado è tratto. Forse, anche sul mercato.

Nelle ultime ore infatti, più di qualche club avrebbe fatto dei sondaggi per arrivare a prendere Eriksen. Ma tutti, sembrano molto lontani da quelle che potrebbero essere le eventuali richieste dell’Inter. Che infatti, salvo colpi di scena, terrà il Danese ancora (almeno) fino a gennaio. Ovvio, che senza cambiamenti da parte del giocatore – che è difficile e forse anche sbagliato snaturare – e in presenza di qualche offerta top nel mercato invernale, l’addio diverrebbe una conseguenza. Del fatto palese, che quando arrivano partite importanti, qualcun altro gioca al suo posto. E che – dunque – Eriksen non è un titolare. E intanto attenzione perché Zhang, ha preso una decisione davvero molto rischiosa >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy