Lazio, dito puntato contro Inzaghi: i cambi non hanno convito

Simone Inzaghi avrebbe sbagliato ad effettuare alcune sostituzioni che sarebbero costate parecchio alla Lazio ai fini del risultato

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Dopo la partita di ieri sera tra la Lazio di Simone Inzaghi e i rossoneri di Stefano Pioli, a finire sotto accusa per le sostituzioni effettuate è stato l’allenatore biancoceleste. Nemmeno il presidente Claudio Lotito sarebbe rimasto soddisfatto visto che nella giornata di oggi, avrebbe contattato il tecnico e il direttore sportivo Igli Tare, non per fare loro gli auguri ma per redarguirli di questo brutto momento. In casa capitolina ci si aspettava qualcosa di diverso dopo la bella vittoria della settimana scorsa contro il Napoli. Tuttavia così non è stato. Anche se la Lazio era riuscita a recuperare al Diavolo il doppio svantaggio, i minuti finali del match sono costati caro alla prima della Capitale. Oggi anche Bruno Giordano, ai microfoni di TMW Radio, ha tirato le orecchie al mister per le scelte fatte:

notizie Lazio: Simone Inzaghi
notizie Lazio: Simone Inzaghi

I rossoneri a questo punto lotteranno fino alla fine. Abbiamo visto quanta energia e carattere abbiano messo nella sfida di ieri contro la Lazio. Hanno sofferto ma sono riusciti ugualmente ad esaltarsi. Questo è lo spirito che hanno le grandi squadre. Avevano svariato assenze e sono riusciti a vincere contro una buona prova da parte dei biancocelesti. Credo che i tre punti presi siano meritati. Hernandez? Ci ha pensato lui a risolvere la partita, credo che attualmente non ci sia un esterno bravo come lui. Ritengo che sia il più forte del mondo. A giocarsi questo campionato saranno le tre potenze del nord. Anche se all’inizio i rossoneri non convincevano, ora possono anche sembrare sofferenti ma alla fine il risultato lo portano a casa lo stesso. La sfida di ieri ne è un esempio. Penso che stiano seriamente credendo alla vittoria finale dello scudetto. Se continuano così la sicurezza nei propri messi aumenterà. Inzaghi? Non mi sono piaciuti i cambi effettuati dal tecnico biancoceleste. Ha rischiato Correa per poi farlo uscire per infortunio. Le ultime due sostituzioni (Akpa Akpro e Andreas Pereira, ndr) hanno fatto rifiatare il Diavolo. Il flop del campionato? A questo punto devo dire Torino. Mi aspettavo qualcosa in più persino dalla Juventus. Tutto sommato il cambio di allenatore può aver rallentato un certo processo. Bene Pippo Inzaghi con il suo Benevento, ciò che stanno facendo è tanta roba“. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy