Lazio, un altro primato d’Inzaghi: imbattuto in Champions

Lo score recita 2 vittorie e 4 pareggi. Un record tra i tecnici delle squadre italiane

di redazionecittaceleste
Simone Inzaghi raggiunge le 100 vittorie in Serie A

ROMA – Le squadre italiane che hanno giocato la Coppa Campioni/Champions League sono 16 (compreso il Chievo che ha disputato solo un playoff). Gli allenatori che le hanno guidate sono stati 68. Quelli imbattuti, solo 2. Almeno fino a stasera, prima di affrontare lo spauracchio Bayern, Inzaghi condivide questo record con Bigon: che in 4 partite sulla panchina del Napoli, nel 1990, non subì neanche un gol, vinse 3-0 e 2-0 contro l’Ujpest ma uscì ai rigori dopo un doppio 0-0 contro lo Spartak Mosca. Nei suoi primi 6 incontri su una panchina- Champions, Simone ha ottenuto 2 vittorie e 4 pareggi. Con il doppio confronto col Bayern salirà a 8, lo stesso numero di partite di Mancini, Rossi e Zoff, con la Lazio, nella coppa dalle grandi orecchie; davanti, per ora irraggiungibile, resterà soltanto il suo vecchio maestro Eriksson a quota 22, quell’Eriksson che è l’unico ad avere una mediapunti migliore della sua (1,94 contro 1,80) e ad aver conquistato più trofei (7 contro 3) nella storia biancoceleste.

notizie Lazio: Inzaghi e Eriksson

Lo svedese aveva trascinato la Lazio due volte tra le migliori 16 squadre d’Europa, nel 1999-2000 e nel 2000-01, Inzaghi ce l’ha riportata da tecnico vent’anni dopo l’esperienza da giocatore. Nel 2000 segnò un poker nel 5-1 al Marsiglia (sbagliando anche un rigore), unico nato in Italia ad essere riuscito in questa impresa, poi firmò un gol per avviare la rimonta da 0-1 a 2-1 sul campo del Chelsea (violato per la prima volta in 42 anni di coppe europee), risultato che valse la qualificazione ai quarti; nel 2001 restò a secco contro Anderlecht e Real Madrid, giocando però solo 122 minuti totali. Erano fasi a gironi, allora, stasera saranno i primi ottavi di finale a eliminazione diretta per la Lazio in Champions. Inzaghi è il miglior marcatore biancoceleste in Europa con 20 gol. Sarebbe un sogno, per lui, che Immobile – secondo a quota 16 – riuscisse a togliergli il primato già in questa edizione.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy